Tucker Carlson ha raggiunto un accordo con la piattaforma “X” di Elon Musk

L‘ex conduttore di Fox News, Tucker Carlson, sembra aver formalmente concluso un accordo con la piattaforma “X” di Elon Musk, dopo aver lasciato la sua posizione precedente. Linda Yaccarino, l’amministratore delegato di X scelto da Musk, ha recentemente incontrato Justin Wells, il produttore esecutivo di lunga data dello show di Carlson su Fox News, per discutere di una potenziale partnership. Questo incontro segnava il primo giorno di Yaccarino negli uffici di X a New York, e il suo obiettivo era di formalizzare l’accordo e condividerne i profitti pubblicitari. Yaccarino, precedentemente associata a NBC News, sta cercando di attrarre talenti televisivi di alto livello per X, trasformandola in un hub di contenuti video originali simile a YouTube o TikTok.

Secondo quanto riferito, l’accordo è stato recentemente firmato, suggerendo che ci saranno più contenuti da parte di Carlson sulla piattaforma. Inoltre, la nuova società di media fondata da Carlson, chiamata Last Country, ha siglato il suo primo importante contratto pubblicitario del valore di almeno 1 milione di dollari con l’app di shopping favorevole ai conservatori, PublicSq.

Con le elezioni presidenziali del 2024 in vista, PublicSq. è uno dei primi inserzionisti a collaborare con Carlson in un momento cruciale della politica nazionale. Gli spot pubblicitari inizieranno ad essere trasmessi a novembre nello show di Carlson su X (precedentemente Twitter) e continueranno fino alla fine dell’anno di campagna. Gli annunci compariranno anche su altre piattaforme associate a Carlson.

Da quando ha debuttato all’inizio di quest’anno, lo show di Carlson su X ha registrato milioni di visualizzazioni ed è noto per le interviste a personalità di spicco, tra cui l’ex presidente Trump e il candidato repubblicano alle primarie del 2024, Vivek Ramaswamy. La partenza di Carlson da Fox News è stata controversa, e il conduttore ha svolto un ruolo chiave nella battaglia legale tra la rete e Dominion Voting Systems. La rete madre di Fox News ha pagato 787,5 milioni di dollari a Dominion Voting Systems per risolvere una causa per diffamazione, un caso in cui Carlson è stato una figura pubblica prominente.

correlato: Tucker Carlson intervista Julian Assange in Prigione, la Battaglia per l’Estadizione”

tucker

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.