Hillary Clinton partecipa alle prossime elezioni presidenziali USA? Tulsi Gabbard ne è certa…

Hillary Clinton ha appena annunciato che ora “ha il bisogno” di correre di nuovo contro Donald Trump. Che lo deve al Paese che la chiama.

“Sì. Sicuramente sento l’impulso [di ricandidarmi] perché sento che le elezioni del 2016 sono state un momento davvero strano e un risultato strano”, ha detto la Clinton a Variety.

Quindi finalmente è chiaro: finora quasi tutti gli altri candidati del partito democratico, sono serviti solo per distogliere l’attenzione su Hillary Clinton e far sembrare che gli elettori decidessero loro.

Questi candidati hanno alimentato il dibattito ed hanno appassionato e i sondaggisti mentre due sembravano dovessero essere essere i veri contendenti: Bernie Sanders e Tulsi Gabbard.

Ma visto che  Tulsie Gabbard ha un seguito reale, più vasto rispetto, a Sanders, risultava la più promettente. Fino alla comparsa della Clinton almeno.

Non è una versione degli avvenimenti, la stessa Gabbard lo ha detto chiaramente alla Clinton in ottobre:

Tu, la regina dei guerrieri caldi, incarnazione della corruzione e personificazione della putrefazione che ha ammalato il Partito Democratico per così tanto tempo, sei finalmente uscita da dietro il sipario. Dal giorno in cui ho annunciato la mia candidatura, c’è stato una campagna concertata per distruggere la mia reputazione. Ci chiedevamo chi ci fosse dietro e perché. Ora sappiamo – sei sempre stata tu, attraverso i tuoi delegati e i potenti alleati nei media corporativi e nella macchina da guerra, impauriti dalla minaccia che pongo. Ora è chiaro che la sfida primaria è tra te e me. Non nasconderti codardamente dietro i tuoi delegati. Unisciti direttamente alla gara.

A quando pare – anche alla luce della recente dichiarazione della Clinton – la Tulsie cnon vaneggiava.

@vietatoparlare