GERMANIA – AfD denuncia un attentato alla vita di un leader del partito

Il 4 ottobre sarebbe stato compiuto un attentato alla vita del co-leader del partito Alternativa per la Germania (AfD), Tino Chrupalla.

Junge Freiheit, il giornale del partito Alternativa for Deutschland (AfD) riferisce che Tino Chrupalla, durante un comizio elettorale in Baviera, tra la folla, ha ricevuto furtivamente una iniezione intramuscolare ad una spalla che gli ha iniettato una sostanza sconosciuta. Quindi ha accusato subito forti crampi, nausea, vomito e vertigini. Conseguentemente è stato portato d’urgenza in ospedale ed è in terapia intensiva.

Junge Freiheit dice testualmente:

“Al presidente dell’AfD Chrupalla è stato diagnosticato un disturbo cardiaco dopo una “puntura d’ago” con una sostanza poco chiara”. Ciò risulta dalla lettera del medico a disposizione della JUNGE FREIHEIT“.

L’ufficio stampa del partito ha riferito che mentre era tra la folla dei suoi sostenitori sarebbe stato punto alla spalla con una siringa contenente una sostanza sconosciuta, che gli ha causato uno shock anafilattico.

Questa versione è riferita anche da Spiegel che dice: “Chrupalla ha riferito di aver sentito un improvviso dolore al braccio mentre si recava sul palco per tenere un discorso, e in seguito ha scoperto una lieve lesione alla pelle che, secondo gli investigatori, potrebbe indicare una piccola foratura… in seguito egli ha accusato crampi, nausea e vertigini“.

Nel contempo,  Junge Freiheit dice che Chrupalla ha indicato subito due giovani i quali ora vengono interrogati dalla polizia.

È curioso la polizia dica che non ci sono evidenze si tratti di un attentato terroristico.  Nello stesso tempo, la procura di Ingolstadt, ha confermato che è stata aperta un’indagine preliminare contro uno sconosciuto con l’accusa di lesioni personali.

Tuttavia, la polizia sta esaminando i filmati ed ha chiesto ai partecipanti al comizio di caricarli su un apposito sito web, all’uopo allestito.

Comunque non meraviglierebbe se fosse confermata la matrice politico-terroristica: l’AfD ha guadagnato popolarità superando tutti e tre i partiti della coalizione di governo.

Altri episodi di intimidazione contro esponenti politici di AFD:

La scorsa settimana, un portavoce ha riferito alla Deutsche Presse-Agentur (DPA) che Alice Weidel, la co-presidente del partito, è stata messa sotto protezione a causa delle minacce rivolte sia a lei che alla sua famiglia. A causa di questa situazione, non è stata in grado di partecipare all’evento in cui alla fine ha preso la parola Chrupalla.

Inoltre, nel mese di agosto, individui non identificati hanno aggredito il rappresentante dell’AfD, Andreas Jurka, ad Augusta. Secondo il politico, gli aggressori hanno fatto domande riguardo alla sua partecipazione alle elezioni per il Landtag bavarese, che si terranno la prossima domenica.

Speculazioni sugli autori dell’attentato

Se si specula su questo attentato, l’ipotesi più plausibile è che la matrice sia politica e che gli autori dell’attacco siano da ricercare tra gli oppositori politici più estremisti. Tuttavia, alcune indiscrezioni dei media suggeriscono come plausibile anche l’ipotesi di un coinvolgimento dei servizi segreti ucraini (SBU), che avrebbero motivo di desiderare l’eliminazione fisica di Tino Chrupalla. In Ucraina, il politico è stato oggetto di critiche a causa delle sue proposte di interrompere i finanziamenti al governo Zelenskyj.  La perdita potenziale di ingenti somme di denaro potrebbe fornire un movente per l’omicidio di un politico indesiderato e membro del Bundestag.

Naturalmente esistono sostanze chimiche non rilevabili e la verità potrebbe non venire mai a galla.

Con il suo ricovero, Chrupalla sarà costretto a disertare gli ultimi appuntamenti prima delle elezioni in Baviera. Di conseguenza, non potrà più supportare il candidato per le elezioni in Baviera che si terranno l’8 ottobre.

Secondo i risultati dei sondaggi, il partito Alternative for Deutschland (AfD) ha registrato un notevole aumento di popolarità nei sei mesi scorsi, ottenendo un sostegno compreso tra il 18% e il 23%. Il partito è riuscito a superare i suoi rivali e si è collocato al secondo posto dopo il blocco CDU/CSU. I membri dell’AfD promuovono politiche volte a limitare l’immigrazione e ad avviare trattative di pace per risolvere il conflitto in Ucraina.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.