Whoopi Goldberg ringrazia Papa Francesco per il suo sostegno all’omosessualità – LIFE NEWS

Il seguente articolo di LIFE NEWS che rilancio affronta l’incontro tra l’attrice e attivista americana Whoopi Goldberg e Papa Francesco, focalizzandosi sulle opinioni di Goldberg in merito alle posizioni del Pontefice su temi quali l’omosessualità, la Comunione per i divorziati risposati e il cambiamento climatico.

Goldberg, conosciuta per il suo sostegno all’aborto, ha espresso gratitudine a Papa Francesco per il suo “messaggio”, in particolare riguardo all’omosessualità. Nell’intervista concessa a Vatican News, Goldberg ha interpretato il messaggio di Francesco come un sostegno ai diritti della comunità LGBTQ+, basandosi sulla convinzione che Dio non possa commettere errori. Questo atteggiamento ha contribuito a solidificare il suo sostegno al Pontefice:

LIFE NEWS: incontra Papa Francesco e sostiene la sua accettazione dell’omosessualità

CITTÀ DEL VATICANO ( LifeSiteNews ) – Giovedì l’attrice e attivista americana pro-aborto Whoopi Goldberg ha incontrato Papa Francesco, la prima si è presa il tempo di ringraziare il secondo per il suo “messaggio” sul cosiddetto cambiamento climatico e la sua posizione sugli atti omosessuali e sulla Comunione per i divorziati “risposati”.

In un’intervista pubblicata giovedì da Vatican News, Goldberg ha parlato del suo incontro con Francesco questa mattina, dicendo che ha “aspettato per anni” di “ringraziare Papa Francesco per il suo messaggio, in particolare sul tema dell’omosessualità. Goldberg ha detto a Vatican News di aver interpretato il messaggio di Francesco come: “Gente gay, forse non siete d’accordo, sappiamo tutti che Dio non commette errori, quindi qualcosa deve esserci”.

Goldberg, che ha ripetutamente sostenuto l’aborto nel suo popolare talkshow The View, ha spiegato che gran parte del suo sostegno a Francis deriva dal suo atteggiamento nei confronti dell’omosessualità e dei divorziati risposati.

0590a0a8 7474 4473 8eb8 c8d268758e90

“Dice che dobbiamo amare tutti”, ha detto Goldberg di Francis, aggiungendo che la posizione di Francis è che il comportamento sessuale di una persona è “francamente”, “non sono affari tuoi”.

L’insegnamento immutabile della Chiesa Cattolica è che gli atti omosessuali sono intrinsecamente malvagi e contrari sia alla legge divina che a quella naturale.

Ma mentre gli insegnamenti perenni della Chiesa cattolica sulla sessualità umana rimangono immutati e immutabili, Francesco ha effettivamente minato o offuscato queste verità attraverso quelle che molti vedono come affermazioni ambigue o apertamente eretiche.

Infatti, nei giorni precedenti l’inizio del Sinodo sulla sinodalità, il 4 ottobre, Francesco ha fatto una serie di affermazioni che sembravano contraddire direttamente quanto da sempre insegnato dalla Chiesa cattolica.

930e07cd 765e 4d97 86c5 dd793c8b68a2

In un caso, Francesco e il cardinale Victor Fernández hanno risposto a una serie di domande dubia poste da cardinali preoccupati, confermando che l’esortazione apostolica di Francesco Amoris Laetitia del 2016 consente effettivamente alle persone divorziate e “risposate” di ricevere la Santa Comunione, una proposta condannata da la Chiesa.

Più o meno nello stesso periodo, Francesco sembrava anche insinuare che spettava alla discrezione dei singoli membri del clero se “benedire” o meno le unioni omosessuali, nonostante la Chiesa insegnasse costantemente non solo che tali “benedizioni” sono proibite, ma che tali benedizioni sono in realtà teologicamente impossibili poiché Dio non può benedire il peccato.

61ec342c 285e 4669 9741 8b44168adbcf

Per quanto riguarda Goldberg, ha una storia di attacchi alla condanna dell’aborto da parte della fede cattolica e ha persino castigato pubblicamente singoli prelati che tentano di difendere l’etica pro-vita della Chiesa.

Nel 2022, dopo che l’arcivescovo Salvatore Cordileone di San Francisco ha vietato alla deputata statunitense Nancy Pelosi di ricevere la Santa Comunione per la sua continua promozione pubblica dell’aborto, Goldberg si è rivolto a The View per criticare l’arcivescovo, dicendo che “non è” il suo “lavoro” fare tale decisioni.

“Questo non è il tuo lavoro, amico… non spetta a te prendere questa decisione”, ha affermato.

Nel 2016, Goldberg ha persino celebrato l’incriminazione degli investigatori pro-vita in Texas che stavano tentando di denunciare le pratiche barbare del gigante dell’aborto Planned Parenthood, dicendo che era “entusiasta” che “gli venissero consegnate le spalle”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.