Discrepanze tra rilievi Istat su eccesso mortalità e mortalità reale per Covid

I CONTI CHE NON TORNANO

Dati Istat ufficiali alla mano, alcuni medici contestano l’esattezza delle stime di mortalità prospettate dai governi italiani concentrati sull’operazione sanitaria. In particolare, ci si chiede, dove sono stati trovati oltre 12mila morti Covid a Gennaio 2021, dato che risultano solo 2214 morti in più tra Gennaio 2021 e la media Gennaio 2015/2019?

BELLA DOMANDA. Poi, si aggiunge, si tenga conto dell’incidenza dei protocolli del Ministero, che hanno provocato la vera crisi sanitaria di marzo scorso, come affermano i medici che hanno capito e sottolineato gli errori già ad aprile scorso.

Sui numeri dell’Istat il Dott. Roy De Vita [Primario di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Istituto Nazionale dei Tumori di Roma “Regina Elena“] fa un appello alle istituzioni mostrando i dati e chiede spiegazioni.

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=275661944117558&id=100050212641678

(fonte: Giubbe Rosse canale Telegram)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.