Sacerdote assiro accusato di terrorismo dalla Turchia

La Turchia supporta le fazioni più estremiste del radicalismo islamico, tra cui Tharir al Sham (al Qaeda in Siria) con soldi ed armi, ma ha incriminato un sacerdote assiro con l’accusa ”di aver dato cibo e acqua” ai membri dell’ala militare del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK)”. Lui nega, ma anche se lo avesse fatto, avrebbe adempiuto solo gli ammonimenti evangelici.  Di lì la  la vendetta con l’accusa di essere del PKK. 
Il testo che segue è dell‘Istituto di politica assira.

@vietatoparlare

L’Istituto di politica assira è profondamente preoccupato per l’incriminazione del sacerdote assiro Sefer Aho Bileçen (che guida il monastero siriaco ortodosso di Msr Yacoub) per accuse di terrorismo in Turchia. È stato formalmente accusato il 16 gennaio 2020, tuttavia le autorità turche hanno trattenuto le informazioni fino all’8 febbraio 2020.

Bileçen è stato arrestato insieme ad altri due il 9 gennaio 2020 a Tur Abdin, provincia di Mardin situata nella Turchia sud-orientale. Secondo quanto riferito, è stato accusato di fornire cibo e acqua ai membri dell’ala militare del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK). Il PKK è un’organizzazione militante e politica curda fondata in Turchia, ma che opera in tutta la regione, la cui missione dichiarata è quella di cercare maggiori diritti politici e culturali curdi in Turchia. Il PKK è stato coinvolto in un conflitto armato con lo stato turco per decenni ed è stato designato come “organizzazione terroristica” dalla Turchia.

Il presidente dell’API Jon Koriel ha dichiarato: “Siamo profondamente preoccupati per le accuse ingiustificate fatte contro padre Aho e per il messaggio dannoso che la sua accusa invia al resto della comunità assira in Turchia. Chiediamo alle autorità turche di far cadere tutte le accuse contro di lui senza condizioni preliminari “.

Attivisti assiri per i diritti umani sono regolarmente detenuti con l’accusa di terrorismo e legami con il PKK senza prove:

  • Alla fine del 2015, i leader della comunità assira erano tra le migliaia imprigionati dalle autorità turche, tra cui Sado Ide Oshana, presidente dell’Associazione degli assiri, caldei e Aramis (AACA). Fu accusato di terrorismo e imprigionato. È stato rilasciato 14 mesi dopo ed è fuggito dal paese.
  • Nel novembre 2016, le autorità hanno rimosso l’incarico dal sindaco assiro Februniye Akyol. Akyol era stato eletto come sindaco di Mardin due anni prima. Fu la prima donna assira eletta alla carica di sindaco in Turchia, e al momento della sua rimozione fu l’unica sindaco assira nel paese.
  • Nel marzo 2017, la polizia turca ha fatto irruzione nella casa di Yuhanon Aktas, presidente di un’organizzazione assira a Mardin. Fu arrestato e accusato di essere un membro del PKK.
  • All’inizio del 2018, le autorità turche hanno arrestato Petrus Karatay – un assiro che è tornato nel suo villaggio ancestrale nella provincia di Sirnak dopo 30 anni di vita in Francia – con l’accusa di terrorismo in risposta a una dichiarazione rilasciata a un giornalista che denunciava le condizioni per gli assiri in l’area. In seguito è stato rilasciato e citato dicendo: “Prima che mi trasferissi [di nuovo] qui, io e i miei amici assiri abbiamo parlato con molti funzionari turchi. Hanno promesso che potremmo tornare in sicurezza e avrebbero avuto il supporto nei nostri sforzi per costruire una nuova vita nel villaggi indigeni. Ma purtroppo vediamo che non mantengono le promesse … La mia detenzione e la conseguente campagna di calunnia contro di me sembrano essere un messaggio del governo ad altri assiri che non dovrebbero tornare in Turchia “.

Tur Abdin è una regione storica assira situata nel sud-est della Turchia. Attualmente ospita circa 3.000 assiri appartenenti a varie confessioni religiose, vale a dire la chiesa siro-ortodossa. Un gran numero di assiri è stato costretto all’emigrazione a seguito del conflitto tra Turchia e PKK dagli anni ’80 e le azioni delle autorità turche hanno creato un’atmosfera intimidatoria per quegli assiri che rimangono.

traduzione: @vietatoparlare

JOIN THE DISCUSSION