L’FBI pubblica il primo documento declassificato sull’11 settembre 20 anni dopo gli attacchi

L’ FBI ha rilasciato il primo documento ora declassificato sugli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 per ordine del presidente Joe Biden.  L’articolo che segue è di Breitbart.

Sebbene il documento dell’FBI non tracci alcun collegamento diretto tra i dirottatori dell’11 settembre e il governo dell’Arabia Saudita nel suo insieme, convalida gli argomenti in quella direzione e, insieme alle prove pubbliche raccolte fino ad oggi, fornisce un modello di come al-Qaeda ha operato all’interno degli Stati Uniti con il sostegno attivo e consapevole del governo saudita


WASHINGTON- L’FBI ha rilasciato un documento recentemente declassificato sabato sera esaminando il supporto logistico condiviso tra i cittadini sauditi negli Stati Uniti e due aggressori terroristici dell’11 settembre 2001. (Qui il documento declassificato in pdf)

Il rapporto pesantemente redatto da aprile 2016 riguardava le indagini dell’agenzia in merito a qualsiasi possibile ruolo svolto dal governo dell’Arabia Saudita nel sostenere i terroristi.
Quindici dei 19 dirottatori dell’aereo erano cittadini sauditi.

La sua uscita ha coinciso con la commemorazione degli Stati Uniti del 20° anniversario della tragedia che ha causato quasi 3.000 vite e ha portato al più lungo conflitto americano in Afghanistan.
L’Associated Press (AP) riporta che il sommario di 16 pagine fornisce una panoramica di un’intervista dell’FBI fatta nel 2015 con un uomo che ha avuto frequenti contatti con cittadini sauditi negli Stati Uniti che hanno sostenuto i primi dirottatori ad arrivare nel paese prima degli attacchi.

Il governo saudita ha a lungo negato qualsiasi coinvolgimento negli attacchi.

L’ambasciata saudita a Washington ha dichiarato di sostenere la piena declassificazione di tutti i record come un modo per “porre fine alle accuse infondate contro il Regno una volta per tutte”, riferisce AP.

L’ambasciata ha anche detto che le accuse all’Arabia Saudita complici degli eventi mortali erano “categoricamente false”, mentre i parenti delle vittime applaudiscono il rilascio del documento come un passo significativo nel loro sforzo per collegare gli attacchi in Arabia Saudita.

Brett Eagleson, il cui padre, Bruce, è stato ucciso nell’attacco al WTC, ha detto ad AP che il materiale dell’FBI precedentemente invisibile “accelera la nostra ricerca della verità e della giustizia.”
Jim Kreindler, un avvocato per i parenti delle vittime, ha dichiarato che “i risultati e le conclusioni di questa indagine dell’FBI convalidano gli argomenti che abbiamo fatto nel contenzioso riguardante la responsabilità del governo saudita per gli attacchi dell’ 11/9.

“Questo documento, insieme alle prove pubbliche raccolte fino ad oggi, fornisce un modello per come (al-Qaida) ha operato all’interno degli Stati Uniti con il sostegno attivo e consapevole del governo saudita”, ha affermato.

Il gruppo 9/11 Famiglie Unite, che ha sostenuto il rilascio dei file dell’FBI, ha annunciato il primo documento in una dichiarazione a sé stante il Sabato.

Terry Strada di 9/11 Families United, il cui marito Tom è stato ucciso nel World Trade Center, ha detto alla NBC che era “ben passato il tempo per il Regno di possedere i ruoli dei suoi funzionari nell’uccidere migliaia sul suolo americano.”

Il rapporto originale della Commissione dell’11/9 non ha trovato prove che implichino i leader sauditi nell’attacco, ma ha confermato che i cittadini sauditi hanno svolto un ruolo importante nel finanziamento di al-Qaeda.

Il mese scorso, una causa lanciata dai parenti ha visto diversi alti ex funzionari sauditi interrogati sotto giuramento.

Breitbart (https://www.breitbart.com/politics/2021/09/12/fbi-releases-first-sept-11-declassified-report-into-saudi-9-11-links/)
FBI Releases First Sept. 11 Declassified Report into Saudi 9/11 Links: https://s3.documentcloud.org/documents/21061075/release-of-fbi-electronic-communication-dated-april-4-2016.pdf

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.