Nuova alleanza militare tra gli U.S.A ed i paesi scandinavi

[ad_1]

Con l’adesione alla NATO “non è un’opzione … almeno per ora”, la Svezia e la Finlandia hanno rafforzato la loro cooperazione militare con gli Stati Uniti con una nuova alleanza separata.
In una nuova Dichiarazione di Intenti, i tre paesi hanno promesso di espandere la loro cooperazione di difesa reciproca “su tutti i fronti”. In precedenza, sia Svezia che Finlandia avevano accordi separati con gli Stati Uniti, ma il nuovo accordo non solo unifica i due, ma anche ” migliora l’interoperabilità “tra tutte e tre le nazioni.
Poiché gli Stati Uniti sono membri della NATO, ciò significa che i paesi scandinavi avranno anche interoperabilità con l’alleanza del Nord Atlantico. L’obiettivo ovvio della nuova coalizione militare è la Russia.
Come nota Alex Gorka per The Strategic Culture Foundation:

“In realtà, Svezia e Finlandia hanno già aderito alla NATO attraverso altri gruppi e accordi. Lo hanno fatto in modo informale, evitando i referendum e le procedure parlamentari pertinenti a casa. Questo dovrebbe essere visto come parte di un quadro più ampio. All’inizio di aprile, a Washington, si è tenuto il primo vertice degli Stati baltici degli Stati Uniti. È stato un evento senza precedenti che in qualche modo è stato tenuto fuori dai riflettori dei media.
“I leader degli” stati in prima linea “della NATO hanno chiesto una presenza militare permanente negli Stati Uniti nella regione. Vogliono che sia molto più grande della sola partecipazione americana nei battaglioni multinazionali. Chiedono una presenza permanente su una scala molto più ampia. Washington, che ha già schierato forze in Norvegia e Polonia, sta prendendo in considerazione l’ipotesi di far ruotare le truppe americane anche attraverso le nazioni baltiche. La Polonia e gli stati baltici sono al centro dei preparativi bellicosi della NATO. Si potrebbe anche dimenticare l’atto di fondazione Russia-NATO del 1997 (1997), in cui si afferma che nessuna forza sostanziale dovrebbe essere dispiegata in prossimità dei confini. Quel documento è già stato violato dalla NATO …
“Ma a parte la NATO, Washington conduce anche un’alleanza informale di” stati in prima linea “che sono intimiditi da una minaccia inesistente. L’idea dello spauracchio della Russia viene sfruttata dagli Stati Uniti per raggiungere i suoi obiettivi di politica estera. L’Europa del Nord si sta trasformando in un vespaio, con la politica dei buoni vicini che viene gradualmente sostituita da uno scontro che avvantaggia gli Stati Uniti ma rende la regione meno sicura “.

(Photo Credit: Staff Sgt. Marcin Platek / US Marine Corps)

[ad_2]

Link alla fonte

Print Friendly, PDF & Email