FOCUS SU ...
Dichiarazione di Idriss Jazairy, relatore speciale del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra su “gli effetti negativi delle misure coercitive unilaterali sull’esercizio dei diritti umani”, alla fine della sua missione nella Repubblica Araba Siriana. Traduzione:  OraproSiria Osservazioni preliminari e raccomandazioni Vorrei iniziare questo incontro esprimendo la mia gratitudine al governo della Repubblica
Button
ULTIMI ARTICOLI
Il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha tenuto un discorso sabato scorso alla conferenza “Budapest Europe- Talk”, che si è svolta nella capitale ungherese . Seguono alcune trascrizioni  in italiano estratte dalle osservazioni del primo ministro. Ecco alcuni passaggi del discorso pubblicato sul sito web del governo ungherese . Trascrizione video: 00:00 Per concludere, dovrei
Button
Il blog Ora Zero risponde alla pretestuosa ed artificiosa polemica su ‘ Conte non è stato eletto da nessuno”, dimostrando dati alla mano che anche in precedenza è stato fatto lo stesso ma – a differenza di adesso – con personalità esterne che non godevano di nessuna maggioranza politica.  Vietato Parlare Quante volte avrete sentito
Button
La maggior parte delle milizie ribelli presenti nel sud della Siria nel governatorato di Daara (1400 km quadrati ed 1 milione di persone),  fanno capo ad una ‘sala di regia’ chiamata “Fronte meridionale” (o Shoutern Front – SF) è stato costituito il 14 febbraio  2014 per opera degli Stati Uniti ed è sostenuta anche dai
Button
Padre Samir. Il rapporto tra cristiani e musulmani: cittadinanza, lealtà, verità, come fratelli di un’unica famiglia umana Una strada più bella di convivenza, come fratelli di un’unica famiglia umana; un rifiuto della violenza e dell’incancrenirsi al passato; un impegno a rispettare la cittadinanza di tutti, senza dividere i diritti fra cristiani e musulmani. È il
Button
Ci sono alcuni eventi interconnessi e non casuali, che chiariscono molto sulla natura del conflitto siriano. E che possono farne scoppiare un altro tra Russia e paesi Nato. Patrizio Ricci – pubblicato sul Sussidiario In una conferenza stampa tenutasi sabato a Mosca, il gen. Igor Konashenkov, portavoce del ministro della Difesa russo ha lanciato contro
Button
Il portavoce del ministero russo della Difesa Igor Konashenkov ha denunciato che gli Stati Uniti stanno preparando una sorta di provocazione su larga scala in Siria, nella località di Deir ez-Zor, con il supporto delle milizie del “Free Syrian Army”. “Secondo le informazioni confermate da tre canali indipendenti in Siria, il comando del cosiddetto” Free
Button
FONTI ESTERNE SELEZIONATE
WASHINGTON, DC – L’Agenzia per lo sviluppo internazionale degli Stati Uniti ha annunciato ha deciso di investire 10 milioni di dollari per finanziare progetti con Catholic Relief Services e Heartland Alliance per aiutare a ricostruire comunità cristiane e di altre minoranze in Iraq che hanno subito un tentativo di genocidio sotto lo Stato islamico. “In
Button
Il presidente statunitense Donald Trump ha firmato mercoledì un ordine esecutivo per fermare la pratica di separare le famiglie di immigrati clandestini fermati al confine, proseguita nonostante le domande sulla costituzionalità di questo provvedimento. “Avremo confini forti, molto forti, ma terremo le famiglie insieme”, ha detto Trump ai giornalisti alla Casa Bianca prima di firmare
Button
Come già riportato da Notizie Pro Vita, a Vicenza si è consumato un vero e proprio delitto. Siamo di fronte ad una situazione agghiacciante a cui si stenterebbe a credere in una società che si ritiene “civile”. Una ragazza di 16 anni è stata costretta dal padre ad abortire nonostante lei non avesse la minima intenzione di farlo.
Button
Un articolo pubblicato su Bloomberg spiega perché il piano B di Savona è un fatto di puro buonsenso. Nonostante la carenza di analisi economica sugli effetti della moneta unica e i luoghi comuni, anche spiacevoli – come quello ad esempio che gli italiani vorrebbero essere salvati a spese degli altri paesi – l’articolo chiarisce un punto cruciale,  e
Button
La notizia che segue è riferita da varie fonti, quella che segue è la versione di Anna News: gli Usa dovrebbero ritirare le proprie forze dalla Siria Meridionale. Tuttavia – visto i precedenti – aspettiamo che l’evacuazione si verifichi effettivamente. L’affermazione che ha fatto qualche tempo fa  il presidente siriano Assad durante un’intervista “Non ci fidiamo
Button
by FRANK SELLERS – Duran I media occidentali vorrebbero far credere che la Russia sia una nazione sottosviluppata con un misero standard di vita. Promuovendo la percezione che sia un paese che non si è mai ripreso dal crollo dell’Unione Sovietica. Essi vorranno anche che crediate che la Russia sta soffrendo sotto il pesante fardello
Button
Print Friendly, PDF & Email