The Telegraph sul vaccino ai minori

Secondo il Telegraph, il Joint Committee on Vaccination and Immunization (JCVI) dovrebbe raccomandare di non vaccinare i minori di 18 anni fino a quando non ci saranno più dati sulla sicurezza .

Gli esperti del Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI) nell’immediato futuro dovrebbero formulare una raccomandazione contro  la vaccinazione dei minori di 18  anni.

Si ritiene che il comitato stia preparando una dichiarazione “interinale” per il rilascio non appena la fine della settimana dopo la riunione di martedì.  

In una riunione, si ritiene che i membri abbiano espresso serie preoccupazioni etiche sulla vaccinazione dei bambini, dato che raramente soffrono di malattie gravi da Covid.

La dichiarazione dovrebbe dire che è necessario più tempo per valutare gli studi sul lancio di vaccini in altri paesi in cui i bambini vengono vaccinati, inclusi  Stati Uniti  e Israele, prima di decidere se un tale programma debba essere lanciato nel Regno Unito.

Una fonte di Whitehall ha dichiarato: “Nessuno darà il via libera alla vaccinazione di massa dei bambini in questa fase. Gli scienziati vogliono vedere più dati dagli Stati Uniti e altrove prima di prendere una posizione ferma in entrambi i casi. Nessuno prenderà una decisione definitiva a questo punto. Il JCVI vorrà valutare i benefici contro i rischi prima di vaccinare i bambini e vuole più dati”.

I minori di 18 anni soffrono molto raramente di malattie gravi con COVID-19 e anche i giovani sono maggiormente colpiti da alcuni degli effetti collaterali del vaccino rari ma gravi come i coaguli di sangue, il che significa che il calcolo del rapporto rischio-beneficio ha meno probabilità di essere favorevole . Con i dati sui bambini, che non sono stati inclusi negli studi, molto scarsi, questo è il consiglio giusto. Speriamo che il governo lo segua.

Qui il rapporto del Telegraph qui per intero .

Exit mobile version