La guerra attuale è contro la classe media, il progetto è come Elysium

dal film Elysium

Nel Regno Unito, l’inflazione al consumo è salita a un livello record, il ritmo non si vedeva da 14 anni.  I prezzi nei negozi sono saliti al +3,1% a giugno, dal 2,8 di maggio, l’inflazione alimentare ha raggiunto il 5,6% a giugno. In Italia l’inflazione ha registrato l’8%.

Da qualche parte nel suo modesto ufficio, solo Klaus Schwab si sta fregando le mani. L’unica persona cui sta andando tutto secondo i piani è lui.

La guerra attuale è una guerra contro la classe media. Il cosiddetto “denaro di minoranza” – cioè la proprietà della classe media del “miliardo d’oro” era paragonabile in ordine di grandezza al denaro dei più grandi proprietari e società. Ed è per questo che i costruttori dell’ex ordine mondiale, avendo raggiunto un vicolo cieco dato che con la loro speculazione hanno dilapidato tutta la ricchezza reale del pianeta ed oltre, sono passati al piano “B”: l’eliminazione della classe media, il ritiro del “denaro delle minoranze” e la costruzione di un nuovo ordine mondiale in cui non ci sarà più un “miliardo d’oro”, il che significa che non ci sarà alcuna economia di consumo a servirlo. Ci sarà un’altra economia: un tipo distributivo. Dove la risorsa diventerà una ricompensa per il rango sociale assegnato all’obbedienza.

Ciò significa – ad esempio – che non avrai 15 litri di acqua al giorno per tutte le tue necessità domestiche, ne vuoi 25? Fatti vaccinare con un vaccino sperimentale. Vuoi un limite Internet di 10 GB al mese per navigare invece di 4? Il servizio sociale obbligatorio ti aspetta. Quella che era la norma diventerà un privilegio nel nuovo mondo.

E parallelamente a questo, Elysium esisterà con un numero di persone che non saranno più di 500 milioni sull’intero pianeta. Con un consumo illimitato di tutto. Ma questi 500 milioni socialmente saranno molto diversi dagli attuali nouveaux riches: non avranno proprietà privata. No. Amministreranno collettivamente tutta la proprietà mondiale. E allo stesso modo dipenderanno dal sistema: la perdita dei diritti li renderà parte della casta inferiore, il che in sostanza significherà la loro morte fisica. Ci saranno due campi di concentramento: per tutti e per la sua amministrazione. L’amministrazione avrà una vita agiata, ma in realtà saranno essi stessi prigionieri.

Elysium è un film di successo: nel 2154 l’umanità risulta divisa in due caste: pochi eletti, i ricchi, che vivono su un’enorme stazione spaziale chiamata Elysium, orbitante immediatamente intorno alla Terra, lussuosa, avveniristica e fornita di un perfetto ecosistema terrestre, e i poveri, in grande maggioranza, che vivono sul pianeta Terra, ormai in forte degrado, sovrappopolato, estremamente inquinato e poco abitabile (Wikipedia).

Mondo perfetto. Bene, dal punto di vista di Schwab e di coloro che rappresenta.

Per ora, siamo sulla buona strada. E più il mondo attuale viene distrutto, prima ne verrà costruito uno nuovo.

VPNews

****

correlati:

Il Ministro italiano Cingolani – fisico, accademico e politico italiano, dal 13 febbraio 2021 ministro della transizione ecologica nel governo Draghi – auspica riduzione della popolazione mondiale a 3 mld (vedi video: https://terrarealtime3.blogspot.com/2021/06/cingolani-lessere-umano-e-un-parassita.html) .

Exit mobile version