Consultazione dei database nel web

Sul Web esiste un numero enorme di database diversi: fattuali, bibliografici, full-text, oggetto-grafici , ecc., Che, a seconda del contenuto delle informazioni in essi memorizzate, possono essere suddivisi in universali, industriali e tematici . Ad esempio, i database bibliografici sono intrinsecamente analoghi elettronici delle pubblicazioni bibliografiche stampate tradizionali.

Famoso database Ingenta (www.ingenta.com) – l’unico database bibliografico universale al mondo di un tale volume, dal 1988 che concentra articoli di riviste e raccolte in lingua inglese. L’interfaccia di ricerca è semplice e intuitiva. Puoi cercare per nome dell’autore o parole chiave, nonché per termini.

Il database più grande ”Global Book Pint”  è un database internazionale leader NEL MONDO che contiene oltre 10 milioni di titoli di libri da tutto il mondo, inclusi libri su supporti audio e video. Questo database contiene circa un milione e mezzo di testi di recensioni (Abstracts), che danno un’idea di cosa e su quale argomento è stato pubblicato di recente. Global Books in Print ha un motore di ricerca avanzato per oltre 40 parametri che possono essere combinati.

Il database bibliografico  ”Indice di citazione scientifica ampliato”,  è specializzato in articoli di riviste pubblicati in inglese. La frequenza degli aggiornamenti è piuttosto elevata: oltre 17.000 nuovi articoli a settimana. Per un articolo interessante, puoi ottenere un abstract esauriente.

Scienze degli articoli, è invece un database con una interfaccia  efficiente e intuitiva  che indicizza anche articoli del periodico scientifico. Questo motore di ricerca cerca il titolo dell’articolo e il nome dell’autore (possibilmente una combinazione dei valori di questi due campi) e sa anche come limitare la ricerca a un anno specifico. Gli articoli sono accompagnati da abstract, il cui volume è talvolta piuttosto impressionante. Come servizio a pagamento, viene offerta la consegna elettronica di testi completi di articoli trovati.

I database bibliografici, di norma, supportano un algoritmo chiaro per la descrizione dei documenti secondo determinati criteri. Questo aiuta a trovare le informazioni necessarie, soprattutto se il compito è trovare una pubblicazione specifica pubblicata in un periodico.

Inoltre, l’uso di database bibliografici consente di avere una descrizione bibliografica di articoli specifici, fornisce sia una ricerca di opere di un autore apparse in varie pubblicazioni, sia una ricerca di pubblicazioni tematiche per un certo periodo di tempo. Esistono database sul Web che sono risorse per il recupero di informazioni per la ricerca di informazioni su un argomento specifico. Eccone alcuni:

European Pattent Offece (European Patent Office) – contiene varie informazioni sui brevetti.
IHS globale. Normativa – documentazione tecnica (standard, ecc.) Di vari produttori.
Organizzazione internazionale per la standardizzazione. Normativa – documentazione tecnica.
ANSI(American National Standards Institute). Normativa – documentazione tecnica.

Database dei database

Strano titolo, vero? Ma la sua essenza è corretta. Il fatto è che esiste un gruppo speciale di risorse su Internet che indicizza i database stessi. La più grande di tali risorse è Internets.com, contiene più di mille (!) DB in tutte le aree di conoscenza. Inoltre, il servizio indicizza anche i siti Web. Lavorare con Internets.com è facile: puoi cercare nel database impostando parole chiave, nonché sezioni di argomenti, passando da argomenti generali a più ristretti.
In alcuni casi, Internets.com ti consente di accedere informazioni di testo completo. I risultati della ricerca vengono visualizzati sotto forma di una pagina che contiene:
collegamenti ad altre sezioni di Internets.com dove, possibilmente, i dati desiderati si trovano ancora; sezione notizie; un elenco dei database stessi sull’argomento desiderato (Database ricercabili).

Le informazioni su oltre 100 database sono contenuti nella risorsa BIBLIOTECHE DELL’UNIVERSITÀ DEL DUKE. L’uso di questo database è semplificato al massimo: l’elenco principale dei risultati della query viene visualizzato in ordine alfabetico ed è costituito da un’intestazione (nome del database) e una breve annotazione. Utilizzando il link “Ulteriori informazioni” è possibile ottenere informazioni più dettagliate, tra cui informazioni sull’oggetto e il tipo di materiali di dati, informazioni storiche, ecc. La ricerca nel database è possibile per nome (titolo), parole dal nome, parole chiave. Rende più facile la ricerca della possibilità di scegliere il suo tema (ad esempio, Arte e architettura, Economia e commercio, Religione e filosofia, ecc.).

Accesso al database

Come dimostra la pratica, esiste il problema di trovare e accedere alle informazioni in risorse educative e scientifiche in lingua russa e straniera, e spesso è dovuto alla mancanza di conoscenza degli strumenti e dei metodi di ricerca.

Se si intende utilizzare qualsiasi database nel proprio lavoro, è necessario considerare che la maggior parte dei database sono pagati o richiedono la registrazione e che i testi completi, nella maggior parte dei casi, possono essere ottenuti tramite un abbonamento permanente o per un pagamento una tantum. Ma ci sono eccezioni ad ogni regola.

Spesso, per attirare nuovi abbonati, i proprietari delle risorse svolgono tutti i tipi di promozioni, come fornire un accesso aperto all’ultimo numero della rivista o a vari numeri, aprendo (temporaneamente) un accesso gratuito a una parte delle loro risorse. Tali opportunità, ovviamente, devono essere utilizzate.