Home Attualità Gran Bretagna : Politici e giornalisti spiati come delinquenti per essere scettici...

Gran Bretagna : Politici e giornalisti spiati come delinquenti per essere scettici del vaccino

0
97
a man in a gas mask holding a helmet with smoke coming out of it

Un articolo del Daily Mail, scritto da Glen Owen, rivela che una unità segreta dell’esercito britannico ha spiato cittadini del Regno Unito che criticavano le politiche di lockdown del governo durante la pandemia di Covid-19.

Questa operazione, condotta dalla brigata di “guerra dell’informazione” del Regno Unito, ha preso di mira politici e giornalisti di alto profilo, tra cui l’ex ministro David Davis e i giornalisti Peter Hitchens e Toby Young. I loro punti di vista dissidenti venivano segnalati al numero 10 di Downing Street.

Documenti ottenuti dal gruppo per le libertà civili Big Brother Watch hanno esposto il lavoro di unità governative come la Counter Disinformation Unit e la Rapid Response Unit, che utilizzavano servizi civili e intelligenza artificiale per monitorare i social media alla ricerca di parole chiave e influenzare le risposte del governo alle critiche.

Un informatore dell’esercito ha rivelato che l’unità 77th Brigade, che normalmente si occupa di influenzare il comportamento degli avversari esterni, ha esteso il suo ambito di azione al monitoraggio dei cittadini britannici, un’attività che il Ministero della Difesa ha negato pubblicamente.

L’articolo include anche le reazioni di David Davis, che ha definito “scandaloso” il fatto che le persone che mettevano in discussione le politiche del governo fossero soggette a sorveglianza segreta, e di Peter Hitchens, che si interroga sulla possibilità di essere stato “shadow-banned” a causa delle sue critiche. L’articolo conclude con la richiesta di un’indagine completa e potente sui fatti scoperti da Big Brother Watch e una riflessione sulla tendenza alla censura e alla soppressione.

Punti Chiave

– Sorveglianza Segreta: L’articolo mette in luce come l’unità 77th Brigade dell’esercito britannico abbia esteso il suo campo d’azione per monitorare segretamente i cittadini britannici che criticavano le politiche di lockdown del governo, un’attività che solleva preoccupazioni sulla privacy e sulla libertà di espressione.

– Influenza sui Media e Opinione Pubblica: Viene evidenziato il ruolo delle unità governative nel monitorare e influenzare la narrazione sui social media e nei media, sollevando domande sulla trasparenza e sull’etica di tali operazioni.

– Richiesta di Indagine e Riflessione sulla Censura: L’articolo sottolinea la necessità di un’indagine approfondita su queste pratiche e riflette sulla crescente tendenza alla censura e alla soppressione delle opinioni critiche, specialmente in tempi di crisi come la pandemia.

Link all’Articolo

Per leggere l’articolo completo, visita il Daily Mail.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.