Congresso mondiale delle famiglie: il cristianesimo è la chiave per una società sicura

Pubblicità

L’assistente Al Presidente Moldavo Igor Dodon Offre Un Messaggio Di Sostegno Per L’organizzazione Pro-Famiglia.

29 MARZO – True News

Il presidente moldavo Igor Dodon non ha potuto partecipare quest’anno al Congresso mondiale delle famiglie, quindi ha inviato uno dei suoi principali assistenti, Cristina Buga, per consegnare un messaggio a suo nome in cui ha dichiarato che il cristianesimo è la chiave di una “società sicura”.

Buga, che funge da consigliere del governo moldavo per le relazioni della diaspora, leggendo la dichiarazione di Dodon, ha detto al pubblico della WCF che è giunto il momento di unire le forze in tutto il mondo per combattere le minacce all’unità familiare tradizionale o naturale.

Ed ha aggiunto:

“L’importanza della famiglia è innegabile per ognuno di noi in quanto rappresenta il fondamento morale e il punto di riferimento primario su cui costruiamo il nostro futuro, da dove assimiliamo conoscenze spirituali, culturali, sociali ed esperienze, il luogo in cui i bambini possono essere inoculati valori e modelli comportamentali specifici di una società normale e naturale. ”

Buga continuando a leggere la dichiarazione di Dodon, ha osservato che è attraverso le famiglie i bambini imparano il valore degli insegnamenti cristiani dalle loro madri e dai loro padri. Ed ha aggiunto che dato il difficile clima culturale in cui si trovano molti oggi – ha detto –  le politiche che difendono e promuovono la famiglia tradizionale sono diventate di crescente importanza a livello globale.

Con il decreto presidenziale, il 2019 è stato proclamato “Anno della famiglia” in Moldova e sono stati attuati una serie di programmi volti a sostenere le giovani famiglie e a costruire stima per le famiglie più anziane che sono rimaste insieme. Buga ha aggiunto che Dodon ha detto:

Pubblicità

“Vi assicuro che, accanto alla fede cristiana e ai valori centenari, la nostra cultura incentrata sulla protezione della famiglia rappresenta la forza della nostra nazione. Allo stesso modo in cui ogni famiglia può essere forte, anche lo stato può essere forte “.

La WCF è promossa dall’Organizzazione internazionale per la famiglia per promuovere famiglie naturali in tutto il mondo e per educare, formare e mobilitare attivisti locali. Durante l’evento, i partecipanti apprendono come e perché è importante proteggere la famiglia naturale come “unità fondamentale e sostenibile della società”.

L’ultraliberale e anti-cristiano Southern Poverty Law Center ha attaccato la WCF come un “hub per i leader legislativi e politici anti-LGBT per fare rete con attivisti anti-LGBT e anti-scelta”. Inoltre  l’organizzazione ha ulteriormente affermato:

“La WCF promuove la ‘famiglia naturale’, un cisgender eterosessuale sposato con una donna cisgender eterosessuale e i suoi figli biologici, che esclude la maggior parte delle altre costruzioni familiari, compresi i genitori single, i figli cresciuti dalla famiglia allargata, i genitori LGBTQ ei loro figli”. (…)

(Photo Credit: World Congress of Families)

Contenuto di – TruNews Team (https://www.trunews.com/stream/world-congress-of-families-christianity-is-the-key-to-a-safe-society)