Home Attualità Bob Dylan contro la mafia del Covid

Bob Dylan contro la mafia del Covid

0
55

Vaccini e falsi profeti: Bob Dylan contro la mafia del Covid

Il diavolo non veste Prada: di questi tempi va in giro con in mano una siringa mortale, truccata da regalo, che puzza di vaccino lontano un miglio. Sembra dedicato al Demiurgo degli gnostici – il Dio Straniero dei catari – l’ultimo guanto di sfida (il terzo, in poche settimane) lanciato dallo stupefacente Bob Dylan, 79 anni a fine maggio. Un blues lento e accidentato, scandito da chitarre sulfuree, tra Muddy Waters e Tom Waits, e presentato da un’icona inequivocabile: uno spettro vestito a festa, da banditore ottocentesco. Il riferimento dell’immagine – trasmessa via web nella notte tra il 7 e l’8 maggio, per accompagnare l’ennesimo, esplosivo brano inedito, “False Prophet” – è all’Uomo Ombra, «il personaggio misterioso creato da Walter Gibson, dal 1931 protagonista di “The Shadow”, il primo magazine pulp interamente dedicato a un singolo “character hero” e progenitore di giustizieri, cupi e solitari, come Batman», annota Valeria Rusconi su “Repubblica“. Ma se lo spettro tenebroso di Gibson impugna una pistola, quello di Dylan – che a sua volta ha sottobraccio un pacco-dono – brandisce una siringa, nientemeno. «A chi sta pensando, Bob Dylan? Qual è il dono che porta la morte?».

Per intuirlo basta guardarsi attorno, tra i cimiteri del Covid-19 e le ombre che si allungano, giorno per giorno, sull’incerta origine della pandemia e sulle altrettanto opache manovre per specularvi sopra, come racconta la guerra politica fra Trump e l’Oms “cinese”, il guru Anthony Fauci, il presunto “falso profeta” Bill Gates e i suoi seguaci diffusi ovunque. E’ il coronavirus – o meglio, il clan che lo starebbe “sovragestendo” – l’obiettivo del grande cantautore americano, Premio Nobel per la Letteratura, che il 27 marzo ha sparato wordlwide il capolavoro “Murder Must Foul”, struggente ballad che rievoca l’omicidio di John Kennedy. Il brano lascia spazio a un’accusa velata: il sospetto che, dietro al superpotere che sta cercando di impossessarsi del pianeta sottoponendolo alla “dittatura sanitaria”, vi siano gli eredi dell’esclusivo club oligarchico che nel 1963 fece assassinare il presidente della New Frontier, reclutando la mafia di Chicago sotto la supervisione della Cia e dell’Fbi, con il placet di Lyndon Johnson, Richard Nixon e George Bush ( qui tutto l’articolo di Libreeidee)

fonte Libreidee

TESTO DI FALSE PROPHET – BOB DYLAN (Italiano dopo testo in inglese)

Another day that don’t end
Another ship goin’ out
Another day of anger, bitterness, and doubt
I know how it happened
I saw it begin
I opened my heart to the world and the world came in

Hello Mary Lou
Hello Miss Pearl
My fleet-footed guides from the underworld
No stars in the sky shine brighter than you
You girls mean business and I do too

Well I’m the enemy of treason
Enemy of strife
Enemy of the unlived meaningless life
I ain’t no false prophet
I just know what i know
I go where only the lonely can go

I’m first among equals
Second to none
Last of the best
You can bury the rest
Bury ’em naked with their silver and gold
Put them six feet under and pray for their souls

What are you lookin’ at
There’s nothing to see
Just a cool breeze that’s encircling me
Let’s go for a walk in the garden
So far and so wide
We can sit in the shade by the fountain-side

I search the world over
For the Holy Grail
I sing songs of love
I sing songs of betrayal
Don’t care what I drink
Don’t care what i eat
I climbed the mountains of swords on my bare feet

You don’t know me darlin’
You never would guess
I’m nothing like my ghostly appearance would suggest
I ain’t no false prophet
I just said what I said
I’m just here to bring vengeance on somebody’s head

Put out your hand
There’s nothing to hold
Open your mouth
I’ll stuff it with gold
Oh you poor devil look up if you will
The city of God is there on the hill

Hello stranger
A long goodbye
You ruled the land
But so do I
You lost your mule
You got a poison brain
I’ll marry you to a ball and chain

You know darlin’
The kind of life that I live
When your smile meets my smile something’s got to give
I ain’t no false prophet
No I’m nobody’s bride
Can’t remember when I was born
And I forgot when I died

TRADUZIONE DI FALSE PROPHET – DOB DYLAN

Un altro giorno senza fine
Un’altra nave che salpa
Un altro giorno di rabbia, amarezza e dubbio
So come è successo
L’ho visto cominciare
Ho aperto il mio cuore al mondo e il mondo è entrato

Ciao Mary Lou
Ciao Miss Pearl
Le mie guide dai piedi della flotta degli inferi
Nessuna stella nel cielo brilla più di te
Voi ragazze intendete fare affari, ma anche io

Bene, sono nemico del tradimento
Nemico del conflitto
Nemico della vita senza senso non vissuta
Non sono un falso profeta
So soltanto quello che so
Vado dove solo i soli possono andare

Sono il primo tra gli uguali
Secondo a nessuno
L’ultimo dei migliori
Puoi seppellire il resto
Seppelliscili nudi con il loro argento e oro
Mettili sotto i sei piedi e prega per le loro anime

Cosa stai guardando
Non c’è niente da vedere
Solo una brezza fresca che mi circonda
Andiamo a fare una passeggiata in giardino
Così lontano e ampio
Possiamo sederci all’ombra sul lato della fontana

Cerco in tutto il mondo
Il Santo Graal
Canto canzoni d’amore
Canto canzoni di tradimento
Non importa quello che bevo
Non importa quello che mangio
Ho scalato le montagne di spade a piedi nudi

Non mi conosci tesoro
Non indovineresti mai
Non sono niente che il mio aspetto spettrale suggerirebbe
Non sono un falso profeta
Ho appena detto quello che ho detto
Sono qui solo per portare vendetta sulla testa di qualcuno

Tendi la mano
Non c’è niente da reggere
Apri la bocca
Lo riempirò di oro
Povero diavolo, alza lo sguardo se vuoi
La città di Dio è lì sulla collina

Ciao straniero
Un lungo addio
Hai governato la terra
Ma anche io
Hai perso il tuo mulo
Hai un cervello avvelenato
Ti sposerò con una palla al piede

Sai tesoro
Il tipo di vita che vivo
Quando il tuo sorriso incontra il mio sorriso qualcosa deve dare
Non sono un falso profeta
No, non sono la sposa di nessuno
Non riesco a ricordare quando sono nato
Ho dimenticato quando sono morto

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here