Viaggio apostolico del Santo Padre a Cuba ed in Messico

 

Palazzo Nazioanle Messico - fonte: Wikipedia - Licenza CC

Benedetto XVI visiterà lo Stato di Guanajuato, nel nord del Messico, dal 23 al 26 marzo. Gli eventi del programma (“Con te nella fede discepoli di Cristo”)

Benedetto XVI si recherà in Messico, per una visita apostolica in tre municipi (Guanajuato, León e Silos) dello stato di Guanajuato, nella regione nord del Paese, dal 23 al 26 marzo. Il Papa incontrerà bambini, vescovi messicani e del resto dell’America Latina e ovviamente autorità nazionali e locali. Inoltre, il Pontifice celebrerà la Messa nel Parco del Bicentenario, a León, e presiederà i Vespri con vescovi del Messico e della regione latinoamericana e caraibica. Il motto dell’arcidiocesi di Leðn per la vista è: “Contigo en la fe discípulos de Cristo” – “Con te nella fede discepoli di Cristo”.

Il Papa partirà da Roma il venerdì 23 marzo (alle 9.30) e arriverà nella stessa giornata alle 16.30 (ora locale). I 10.200 km circa saranno coperto con un volo dell’Alitalia in 14 ore. Al suo arrivo all’aerporto León/Guanajuato, il Papa sarà accolto dal Presidente del Messico Felipe Calderón, dall’arcivescovo di León mons. José Rábago, il Presidente dell’Episcopato mons. Carlos Aguiar e dai cardinali messicani: Norberto Rivera, Francisco Robles, Juan Iñiguez e dal Nunzio apostolico mons. Christophe Pierre.

Immediatamente dopo la cerimonia di Benvenuto, Benedetto XVI si trasladerà al “Colegio de Miraflores” per la cena e il riposo. Il giorno dopo, sabato 24, il Papa alle ore 18 farà la visita di cortesia al Presidente del Messico, Felipe Calderó, presso la “Casa del Conde Rul”. Subito dopo sulla “Plaza de la Luz” il Pontefice riceverà il saluto dei bambini. Domenica 25 alle 10 Benedetto XVI celebrà la Santa Mesa nel Parco Bicentenario di León. Al pomeirggio, 17.30, farà visita alla cattedrale di León dove presiederà la celebrazione dei Vespri con i vescovi del Messico e molti altri procedenti dei Paesi dell’America Latina. Lunedì 26, dopo la cerimonia di congedo presso l’aerporto di Guanajuato, il Papa si trasferirà a Santiago di Cuba dove dovrebbe arrivare alle 14 circa, ora locale. Intotale in Messico il Papa pronuncerà 3 discorsi e due omelie.

Benedetto XVI visiterà Cuba dal 26 al 28 marzo per presiedere l’apertura del Giubileo della Madonna della Caridad del Cobre

L’agenzia Afp attribuisce ad un comunicato dell’Episcopato cubano l’annuncio della data della visita del Papa a Cuba: dal 26 al 28 marzo prossimo, tempo che consentirà al Papa di svolgere un intenso programmma dal suo arrivo, la sera del 26 a Santiago di Cuba, dove sarà ricevuto dal Presidente Raúl Castro e dai vescovi cubani, tra cui il cardinale Jaime Ortega, arcivescovo dell’Avana e il vescovo di Santiago di Cuba, mons. Dionisio García. Il giorno dopo, il 27, il Papa celebrerà la Messa sulla Piazza “Maceo” della città e subito dopo farà visita al Santuario della Madonna del Cobre (distante 32 km).
Lo stesso 27, alle ore 10.30 (ora locale), in aereo, Benedetto XVI si trasferirà a La Habana dove farà, nel Palacio de la Revolución, la visita di cortesia al Presidente cubano R. Castro. Il 28, alle 9.00, celebrerà la Santa Messa sulla Plaza de la Revolución. Incontrerà poi i vescovi cubani nella sede della Nunziatura. Alle 16.30 è previsto il congedo nell’Aeroporto Internazionale “José Martí” della capitale cubana.

Lunedì 26 marzo
14.00 – Arrivo del Papa all’Aeroporto internazionale di Santiago di Cuba procedente dal Messico.
Cerimonia di Benvenuto. Presenti il Presidenti Raúl Castro, le massime autorità dello stato, tutti vescovi cubani e il Nunzio mons. Bruno Musarò.
17.00 Santa Messa sulla Piaza Maceo in occasione del 400 anniversario della scoperta e presenza dell’immagine della Madonna della Caridad del Cobre a Cuba..

Martedì 27 marzo
09.30 – Visita al Santuario della Madonna della Caridad del Cobre.
10.30 – Partenza per l’Avana dove l’arrivo è previsto per 12.00
17.30 – Visita di Cortesia al Presidente della Repubblica.

Mercoledì 28 marzo
09.00 – Santa Messa sulla Piazza della Rivoluzione.
16.30 – Cerimonia di Congedo – Aeroporto Internazionale “José Martí”

FONTE: http://ilsismografo.blogspot.com/