USA – Il Dipartimento di Giustizia sta indagando sulle frodi durante le votazioni

"Comprendiamo che si tratta di accuse serie e non le prendiamo alla leggera"

Tra le accuse di frode elettorale nelle elezioni presidenziali del 2020 nel Nevada il Dipartimento di giustizia ha aperto un’indagine in risposta a una denuncia formale

Gli avvocati del Partito Repubblicano del Nevada hanno inviato una denuncia di frodi elettorali al procuratore generale William Barr, presentando le prove di 3.062 casi di frode al voto, lo ha riferito Fox News
“Ci aspettiamo che il numero cresca in modo sostanziale”, ha detto su Twitter il GOP (Partito Repubblicano) del Nevada. “Sono state identificate migliaia di persone che sembrano aver violato la legge votando dopo essersi trasferite dal Nevada”.

Un avvocato della campagna Trump ha affermato che gli elettori sono stati controllati facendo un controllo incrociato con il database del National Change of Address e si è appreso che molti avevano ricevuto e votato sulle schede elettorali anche se non erano più idonei a votare in Nevada.

“La frode elettorale è un grave crimine federale, che colpisce il cuore della democrazia rappresentativa”, ha detto l’avvocato a Fox News. “Comprendiamo che si tratta di accuse serie e non le prendiamo alla leggera”.

Exit mobile version