USA – Ecco la conferenza di Rudolf Giuliani sui brogli elettorali (censurata dai media italiani)

Mentre i legali di Trump lanciano accuse gravissime la stampa pensa ai capelli tinti di Giuliani

La campagna del presidente Donald Trump ha ospitato giovedì una conferenza stampa (qui video integrale in inglese)  presso il Comitato Nazionale Repubblicano a Washington, DC, dove gli avvocati del presidente dovrebbero tracciare un “percorso praticabile verso la vittoria”.

Alla conferenza stampa erano presenti l’ex sindaco di New York City Rudy Giuliani e il consulente legale senior della campagna Trump Jenna Ellis.

L’aggiornamento segue le segnalazioni di discrepanze nel riconteggio delle mani, minacce di intimidazione contro membri repubblicani del Wayne County Board of Canvassers e incombenti domande sul software di voto utilizzato in 28 stati.

Giuliani ha detto:

[su_quote]Questa non è una singola frode elettorale in uno stato. Lo schema si ripete in un certo numero di stati. Quasi esattamente lo stesso schema. Il che, a qualsiasi investigatore esperto … suggerirebbe che c’era un piano centralizzato da eseguire. [/su_quote]

Ciò che si sta mirando di fare non è la vincita diretta ma cercare di non far arrivare Biden ai 270 voti che gli consentirebbero di essere eletto presidente degli USA. Se ciò non accade entro due settimane , la questione passa ai grandi elettori della Camera dei rappresentanti.

Quello che segue è il commento di Vox Italia Tv. Nessun giornale o Tv Italiana ha valorizzato o dato un resoconto di questa importante conferenza. E’ sconcertante che esiste solo un caso in cui un giornale nazionale ha parlato. Ma non ha detto nulla del contenuto della conferenza se non la tintura dei capelli di Giuliani (che colava in un rivolo dai capelli per il sudore) con l’evidente intento di metterlo alla berlina.

Il commento  e la realizzazione del video è di Vox Tv

@vietatoparlare


Drammatica conferenza stampa dei legali di Donald Trump che prefigurano il coordinamento di diverse forze, interne ed esterne, pronte ad organizzare una colossale macchinazione in grado di insediare potenzialmente Joe Biden alla Casa Bianca: “Abbiamo le prove del grande raggiro che è stato messo in piedi per impedire a Trump di essere rieletto. Presto si pronunceranno i tribunali”

Guiliani ha detto: “Questa non è una singola frode elettorale in uno stato. Lo schema si ripete in un certo numero di stati. Quasi esattamente lo stesso schema. Il che, a qualsiasi investigatore esperto … suggerirebbe che c’era un piano da un centralizzato che si è seguito. ”

Vox Italia Tv

Exit mobile version