Ucciso con la dinamica di una esecuzione Angelo Onorato, marito dell’eurodeputata Francesca Donato

Date:

L’imprenditore palermitano Angelo Onorato, marito dell’eurodeputata Francesca Donato, è stato trovato morto nella sua auto, una Range Rover parcheggiata lungo viale Regione Siciliana Nord Ovest a Palermo. Onorato, 54 anni, aveva una fascetta di plastica attorno al collo e macchie di sangue sulla camicia, ma non sono state rilevate tracce di colluttazione all’interno del veicolo. Secondo una prima ispezione del medico legale, la causa della morte sarebbe soffocamento.

L’europarlamentare FRANCESCA DONATO era finita sulle cronache nel febbraio del 2023 quando era finita in una lista di persone da tenere sotto controllo.

Il Parlamento europeo avrebbe stilato un elenco di eurodeputati di sinistra e destra da tenere ‘sotto controllo’ in vista della celebrazione della giornata della memoria dell’Olocausto e della visita del presidente israeliano Isaac Herzog a Bruxelles dello scorso 26 gennaio. Tra i nomi c’è quello di Francesca Donato,

FONTE:
https://www.palermotoday.it/politica/deputati-nemici-israele-parlamento-francesca-donato.html

Negli ultimi giorni, sono avvenuti eventi di particolare rilevanza che hanno sollevato preoccupazioni tra coloro che non si allineano con le “democrazie occidentali a guida anglosassone”. Tra questi, il misterioso incidente che ha coinvolto il Presidente iraniano Ebrahim Raisi e il presunto messaggio intimidatorio riportato dal Primo Ministro georgiano Irakli Kobakhidze, proveniente da Olivér Várhelyi, commissario europeo per l’allargamento e la politica di vicinato.

Sebbene non vi sia alcuna correlazione apparente con l’omicidio di Angelo Onorato, è indubbio che stiamo vivendo tempi estremamente pericolosi per coloro che osano mettere in discussione il sistema. Vi è il timore che il cosiddetto “stato profondo” stia perdendo il controllo, con conseguenze imprevedibili e potenzialmente destabilizzanti. (Stefano Becciolini)

Patrizio Riccihttps://www.vietatoparlare.it
Con esperienza in testate come il Sussidiario, Cultura Cattolica, la Croce, LPLNews e con un passato da militare di carriera, mi dedico alla politica internazionale, concentrandomi sui conflitti globali. Ho contribuito significativamente all'associazione di blogger cristiani Samizdatonline e sono socio fondatore del "Coordinamento per la pace in Siria", un'entità che promuove la pace nella regione attraverso azioni di sensibilizzazione e giudizio ed anche iniziative politiche e aiuti diretti.

More like this
Related

Putin propone la pace con l’Ucraina secondo un progetto minimale: l’occidente rifiuta

Il presidente della Russia Vladimir Putin ha proposto all'occidente...

III guerra mondiale: doppia morale e carenza di uomini di buona volontà

Vittorio Rangeloni, noto reporter di guerra dal fronte del...

Gas russo e Unione Europea: irragionevolezza e conseguenze economiche

Mania di grandezza. Non ci sono altre parole per...
Exit mobile version