Stefano Orsi: i retroscena dell’assassinio del presidente haitiano

L’analista Stefano Orsi ci spiega i retroscena dell’omicidio del presidente Hiatiano Jovenel Moïse e ci illustra il contesto della sua uccisione. I maggiori indizi portano all’entourage intorno ad un personaggio della sua squadra di governo che Moïse aveva destituito prima di essere ucciso. E’ questi che reclama ora il potere, nonostante formalmente non sia più in carica.

Seguono connessioni con la politica americana e come questa influenzi Haiti, cenni sul programma di sviluppo che il Venezuela di Chavez destinava ad Haiti e quindi le analogie con diverse situazioni simili nel mondo.

@vietatoparlare

Exit mobile version