Stampare moneta è gratis ma la moneta ha un formidabile potere magico: può fare ripartire l’economia

È opportuno sapere che esistono Stati Sovrani che senza indebitarsi creano denaro per soddisfare le necessità di sviluppo e progresso del proprio popolo. Bene l’articolo di Enrico Grazzini sul Fatto Quotidiano di stamattina! Ne riporto un estratto.

@vietatoparlare

Sugli eurobond l’Ue rischia di rompersi. Eppure all’estero emettono moneta senza problemi

La moneta è fatta al 95% di bit che costano zero, e al 5% di carta che costa quasi nulla. Stampare moneta è gratis ma la moneta ha un formidabile potere magico: può fare ripartire l’economia, l’occupazione e i redditi. La Bce potrebbe stampare tutta la moneta necessaria per rilanciare l’economia europea che si avvia verso una recessione a precipizio.

Invece è frenata e congelata dalla Germania che ha tutto l’interesse all’austerità monetaria. Infatti, più i Paesi mediterranei cadono in recessione, più i capitali fuggono verso Deutschland. Così lo spread – il differenziale del costo del debito con la Germania – sale per i Paesi più fragili. In questo modo l’economia tedesca può avvantaggiarsi dalla speculazione finanziaria e indebitarsi a tassi negativi o irrisori.

Prima della moneta unica, se i capitali fuggivano verso il marco questo si rivalutava, e la corrispondente svalutazione della lira faceva sì che l’Italia rimanesse a galla grazie all’aumento dell’export. Ora invece, con la moneta unica, la pressione di mercato sui titoli del debito pubblico fa sì che i Paesi periferici dell’euro – come l’Italia – rischiano di non potersi più finanziare e di fallire, o di dovere ricorrere alle “amorevoli cure” della Troika. (…)

Infatti la Bce compra titoli di stato dalle banche per alimentare le loro riserve liquide: ma non è detto che poi le banche prestino soldi alle economie in difficoltà. Per esempio, se mio cugino ha un milione di euro di riserva non è detto che mi presti dei soldi quando io ho dei problemi. Anzi: il business delle banche è tipicamente pro ciclico: prestano tanto se va bene, prestano poco o nulla se va male. È per questo motivo che occorrono gli eurobond.

estratto dall’articolo del Fatto Quotidiano “Sugli eurobond l’Ue rischia di rompersi. Eppure all’estero emettono moneta senza problemi”
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/08/sugli-eurobond-lue-rischia-di-rompersi-eppure-allestero-emettono-moneta-senza-problemi/5759830/