Siti per seguire situazione mondiale del Covid-19

Per avere informazioni dettagliate ed aggiornate sull’andamento di pandemia del Covid-19, vi potete collegare al sito Worldometers un sito Web che ”fornisce contatori e statistiche in tempo reale per diversi argomenti. Fa parte del Real-Time Statistics Project, che è gestito da un team internazionale di sviluppatori, ricercatori e volontari”. (Wikipedia)

Le informazioni su questo sito sono presentate in una forma molto accessibile e sono costantemente aggiornate. Osservando la dinamica dei principali indicatori epidemiologici, è possibile “tenersi aggiornati” sull’epidemia. L’algoritmo è semplice: identificare i “punti di crescita” dell’epidemia e il tasso di crescita di nuovi casi in questi punti di crescita.

In breve, ora la situazione è la seguente:

In Cina l’epidemia è quasi finita. Presto – ma ”quando” sarà difficile dirlo con certezza – non ci saranno nuovi casi “locali”. La principale preoccupazione della Cina è a desso  prevenire l’importazione di infezione da altri paesi. È abbastanza realistico aspettarsi che entro maggio l’epidemia in Cina finirà ufficialmente (questo per convenzione può essere annunciato 2 settimane dopo la registrazione dell’ultimo caso).

In Corea del Sud, l’epidemia è in declino.

In Europa, il picco dell’epidemia è in progressione. L’Italia è stata la prima in Europa. Ma nella prossima settimana o tra due settimane, Francia, Germania e Spagna “raggiungeranno” l’Italia. Potrebbero apparire nuovi punti di crescita.

Anche negli Stati Uniti, il picco dell’epidemia è progressione. Il governo degli Stati Uniti ha ora isolato i vari stati “sul serio”. Questo darà un effetto. Quanto presto è difficile da dire. Le prossime settimane mostreranno l’evoluzione. 

Inoltre per l’Italia utili informazioni si possono trovare sul sito del Ministero della Salute.

Altra risorsa realizzata dagli scienziati del Center for Systems Science and Engineering del dipartimento di Ingegneria Civile e dei Sistemi della John Hopkins University . Si tratta di una  mappa online in cui tengono traccia della diffusione mondiale dell’epidemia di coronavirus .

Le ultime due risorse si possono consultare sul sito del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (l’Ecdc) che ha una pagina dedicata con diversi report che vengono aggiornati quotidianamente e infine lOrganizzazione mondiale della sanità che ha messo a disposizione una pagina del proprio sito su cui riporta l’andamento della pandemia in ogni stato nel mondo.

@vietatoparlare

JOIN THE DISCUSSION