Siria: uccisi tre soldati turchi in un attentato delle milizie curde

Siria: uccisi tre soldati turchi in un attentato delle milizie curde 2

I curdi hanno attaccato una pattuglia turca al confine con la Siria, in Turchia. La Turchia denuncia la morte di tre soldati.

Anna News riferisce che:

Gruppi armati curdi hanno fatto saltare in aria un veicolo blindato dell’esercito turco vicino alla città di Akcakale, nella provincia di Sanliurfa, al confine con la Siria.
Un ordigno esplosivo improvvisato sul ciglio della strada è stato fatto esplodere durante il passaggio di un veicolo militare.

Ci sono anche altri feriti. L’agenzia russa Ria Novosti riporta che dopo che i curdi hanno attaccato la pattuglia turca, la Turchia ora inizia a parlare di creare una zona cuscinetto fino al confine con l’Iraq. Erdogan è sconvolto dalla perdita di influenza in Kazakistan, e ora gli americani con l’aiuto dei curdi stanno cercando di approfondire e dirigere i turchi contro l’Iran e la Russia in Siria.

L’attentato non preannuncia molto di buono ma chiaramente farà la Turchia molto più spregiudicata ed invasiva.

Probabilmente in rappresaglia per l’attacco dei curdi, l’artiglieria turca ha bombardato a lungo e intensamente le vicinanze dell’insediamento curdo di Kobane. 12 civili sono rimasti feriti. Droni turchi hanno attaccato le città intorno ad Ain al-Arab (provincia settentrionale di Aleppo). Ci sono vittime tra la popolazione civile. I civili stanno fuggendo dalla zona degli attacchi turchi nelle province di Aleppo e Hasaka

Exit mobile version