Siria – E’ in preparazione una operazione su vasta scala su Idlib, con partecipazione di centinaia di soldati russi

La Russia sta aumentando l’attività a Idlib, preparandosi per un’operazione di terra su larga scala  con la partecipazione di ‘contractors’ russi.

Secondo i dati dell’agenzia di stampa Bloomberg , pubblicati il ​​6 settembre, nelle prossime settimane in Siria potrebbe iniziare in Siria un’operazione di terra su larga scala con la partecipazione di centinaia di mercenari russi al fine di riconquistare la provincia di Idlib dai jihadisti antigovernativi. Centinaia di combattenti che fanno capo a Evgenij Prigozhin ( un uomo d’affari russo con legami con il presidente russo Vladimir Putin), si stanno raggruppando in prima linea, preparandosi per un attacco. I soldati saranno raggruppati in unità di 50 persone, accompagnati da carri armati, sotto la copertura dell’aviazione russa.

Insieme ai soldati siriani, i russi forniranno un corridoio umanitario per il ritiro della popolazione civile, e quindi dovrebbero procedere ad una offensiva di terra fino alla completa vittoria in Idlib sui militanti associati all’organizzazione estremista di al-Qaeda *.

I dati di Bloomberg sono confermati da numerosi rapporti di pubblicazioni delle milizie antigovernative, che indicano da fine  agosto una accresciuta attività di ricognizione aerea della Russia su Idlib e l’aumento di forze di terra.

…spallata decisiva o leva per risolutiva azione diplomatica?

JOIN THE DISCUSSION

Comments

  • PincoPallino 13 Settembre 2019 at 10:14

    Bloomberg fa da cassa di risonanza per i tagliatori di teste da ben sette anni e non merita alcuna fiducia.

  • Patrizio Ricci 15 Settembre 2019 at 01:13

    infatti è possibile che l’aumentata presenza russa sia per garanzia degli insediamenti riconquistati e per i corridoi umanitari