Siria – catturato il gruppo di fuoco terrorista degli attentati a Damasco

Le forze di sicurezza siriane hanno neutralizzato un gruppo di cellule di Hayat Tahrir al-Sham (HTS), affiliato ad al-Qaeda, il gruppo che regna di fatto nella regione nord-occidentale della Grande Idlib, ha compiuto una serie di attacchi terroristici nella capitale, Damasco, negli ultimi tre anni.

Sei dei membri chiave delle cellule terroristiche hanno fornito le loro confessioni durante un notiziario andato in onda dalla TV di stato siriana il 25 dicembre.

I terroristi, cinque uomini e una donna, hanno confermato di essere dietro a undici attacchi terroristici e a attentati suicidi avvenuti a Damasco nel 2019, 2020 e 2012. Il loro ultimo attacco è stato l’ attentato all’autobus di Damasco del 20 ottobre 2021, che ha causato la morte di 14 membri del servizio militare e lavoratori civili.

Alcuni degli attacchi terroristici più importanti sono stati un fallito attentato alla vita di Talib Ibrahim, un analista politico noto per le sue opinioni filogovernative, il 27 giugno 2019 e l’ assassinio dello sceicco Muhammad Adnan al-Afyouni, il Mufti di Damasco, il 22 ottobre 2020.

I terroristi hanno identificato il loro principale responsabile come Abu Saleh, un alto comandante di HTS General Security che ha sede a Idlib.

Gli attacchi compiuti dalle cellule terroristiche sono stati rivendicati da un gruppo di facciata di HTS chiamato “Saraya Qasioun”. Abu Saleh ha informato i suoi seguaci che hanno effettuato gli attentati terroristici a Damasco che il nome HTS non poteva essere collegato agli attacchi perché il gruppo sta attualmente lavorando per rimuovere la sua designazione di terrorista.

Attivisti filo-governativi siriani hanno rivelato che le cellule terroristiche di HTS sono state neutralizzate a seguito di una serie di operazioni di sicurezza effettuate dalla direzione dell’intelligence militare dopo l’attentato al bus di Damasco del 20 ottobre.

Nel frattempo, alcuni attivisti pro-opposizione con sede a Idlib hanno confermato le informazioni rivelate dalla tv di stato siriana, definendo “eroi” i terroristi detenuti.

Negli ultimi anni, molti giornalisti e ricercatori in Occidente hanno lavorato senza sosta per imbiancare HTS e presentarlo come un gruppo armato moderato ed eroico. Tuttavia, questi sforzi non hanno avuto successo. All’inizio di quest’anno, un video trapelato ha rivelato che il gruppo sta ancora reclutando bambini soldato. Ora, è confermato che il gruppo sta ancora effettuando attentati terroristici.

Nonostante le chiare prove che HTS sta ancora seguendo la dottrina di al-Qaeda, il gruppo terroristico continua a governare su Greater Idlib proprio sotto gli occhi dell’esercito turco e della coalizione guidata dagli Stati Uniti.

fonte Southfront (https://southfront.org/hayat-tahrir-al-sham-cells-behind-recent-bombings-in-damascus-neutralized-by-syrian-authorities/)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.