Siria – Albukamal: l’aviazione USA attacca l’esercito siriano, il comando USA nega

I terroristi dello Stato Islamico hanno cercato di infiltrarsi nord Est  della città di Albukamal (a nord-est della Siria) dalla direzione dell’area del ponte.

L’esercito siriano ha sventato questo tentativo. Come risposta al tentativo di infiltrazione,  l’artiglieria SAA posizionata in Al Sukkariya ha preso di mira Daesh nella località Al-Baghouz Fawqani.

Secondo Anna News i militanti Isis hanno preso gran parte del villaggio di Baghuz Fawqani dall’SDF e hanno continuato il loro attacco a Baghouz al-Tahtani. La milizia irachena Hashd al-Shaabi ha attaccato i militanti dell’Isis che hanno cercato di ritirarsi da Baghuz Fawqani. Secondo fonti irachene, diverse decine di militanti ISIS sono stati uccisi.

Nel corso del tentativo di infiltrazione di ISIS da Baghuz Fawqani oltre il fiume Eufrate  Almasdarnews riferisce che l’aviazione degli Stati Uniti ha colpito una postazione di artiglieria SAA distruggendo un pezzo e provocando due feriti.

Ciò è confermato da Reuters che citando l’agenzia siriana SANA informa che “l’attacco è avvenuto ad al-Harra, a sud-est della città di Albu Kamal, ha riferito l’agenzia di stampa statale SANA, citando una fonte militare. SANA ha detto che l’attacco ha causato un numero imprecisato di morti e feriti”.

Sempre Reuters afferma che il Comando USA ha negato l’attacco aereo: https://www.reuters.com/article/us-mideast-crisis-syria-usa/u-s-bombs-syrian-positions-syrian-military-source-tells-state-media-idUSKBN1JD11G

Secondo la fonte @Bosni94 i due eventi sarebbero avvenuti nella medesima località ovvero ad al Sukkariya.

Precedentemente a metà dicembre, l’ISIS aveva attaccato con mortai la città di Albukamal.

Pubblicità