Siria -A Manbij cessati i pattugliamenti USA, iniziano le pattuglie congiunte siriane SDF e russe

Pubblicità

Il 24 gennaio 2019, la polizia militare russa e la guardia repubblicana siriana hanno iniziato a pattugliare la linea di fronte tra le forze democratiche siriane (SDF) e i militanti filo-turchi a nord e nord-est di Manbij, nella provincia di Aleppo.

In precedenza, questa linea di contatto era presidiata dalle forze speciali statunitensi insieme ai militari turchi. In particolare, le pattuglie americano-turche arrivavano fino all’area del villaggio di Dadat (sulla strada Manbij Jarabulus, 10 km a nord di Manbij). Il 24 gennaio la polizia militare russa è passata nella zona dei villaggi di Dadat e nel vicino villaggio di Usri.

Militari della Guardia repubblicana siriana hanno girato un breve  video di un pattugliamento congiunto con la SDF del villaggio di Umm-Jlud (a nord-est di Manbij, vicino all’Eufrate).

Il pattugliamento della linea del fronte a nord di Manbij con le Forze russe è iniziato nel’ambito di un accordo  raggiunto in precedenza con il Consiglio militare di Manbij. Al momento, l’esercito americano ha ritirato parte delle sue forze dalla sua base a 2,5 km a nord della città, pur non avendo smobilitato completamente.

Pubblicità

source Warsonline