Putin presenta il progetto di legge per il divieto costituzionale del matrimonio tra persone dello stesso sesso

La Russia sta per mettere in Costituzione ildivieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso. Non si tratta di una imposizione di Putin ma di una cosa che nella società russa è  de facto ed ora il de facto verrà trasformato in in de jure. Anche la Croazia ha fatto questo: ha aggiunto in costituzione nel 2013 che il termine “matrimonio” significa esplicitamente unione di uomo e donna. Anche in Polonia il matrimonio tra persone dello stesso sesso non è ammesso.

La notizia è stata data dal Guardian.

@vietatoparlare

Vladimir Putin ha presentato un progetto di emendamento alla costituzione della Russia che sancirebbe il matrimonio tra un uomo e una donna in un aggiornamento conservativo del documento istitutivo del paese.

Secondo quanto riferito, la misura faceva parte di un documento di 24 pagine presentato dal presidente che avrebbe anche nominato la Russia come successore dell’Unione Sovietica; menzionare esplicitamente la “fede in Dio” dei russi; e garantire la “difesa della verità storica” ​​per quanto riguarda il ruolo sovietico nella seconda guerra mondiale .

Gli emendamenti inoltre vieterebbero la cessione del territorio russo a potenze straniere, approfondendo il conflitto sull’annessione del Cremlino alla Crimea .

I progetti di presentazione non sono ancora stati resi pubblici, ma sono stati descritti ai giornalisti in una serie di briefing da membri di alto rango della Duma, la camera bassa del parlamento russo.

“Per me, la proposta più importante fisserebbe lo status del matrimonio come unione tra un uomo e una donna”, ha detto lunedì ai giornalisti Pyotr Tolstoy, vicepresidente della Duma, in commenti rilasciati dalle agenzie di stampa statali russe. “E sono felice che questo emendamento sia apparso sotto la firma del capo dello stato”.

continua sul Guardian