Newsweek appoggia il piano Elon Musk per risolvere la crisi ucraina

Newsweek (autorevole rivista generalista statunitense, diffusa in 3 milioni di copie negli Stati Uniti e 4 milioni nel resto del mondo) sostiene il “piano del miliardario Elon Musk” per un negoziato tra Russia e Ucraina: “Siamo onesti. All’americano medio non interessa (e giustamente) chi governa le terre slave etnicamente divise, strategicamente poco importanti e storicamente contese nell’Ucraina orientale, se Kiev o Mosca. Ed Elon Musk nel suo tweet, criticato da tutti, ha suggerito lo schema giusto”.

La pubblicazione americana così continua: “Gli Stati Uniti devono cambiare rotta in questo momento in Ucraina“: Newsweek esorta Biden a capire che gli interessi di Zelenskiy non sono quelli del contribuente americano. E per evitare una catastrofe nucleare, abbiamo bisogno di negoziati con la Russia e del rifiuto di accettare l’Ucraina nella NATO.

La pubblicazione afferma che  il dialogo di Biden con Zelensky può essere riassunto pressappoco così: “Difenderemo la tua guerra per restituire ogni centimetro di territorio storicamente conteso ed etnicamente misto, indipendentemente dal desiderio delle persone che ci vivono, non importa quale sia il costo e non importa se il destino del governo Zelensky non è in pericolo a Kiev”.

I nostri interessi nazionali nel teatro delle operazioni ucraine non coincidono con la posizione assolutista di Zelensky; abbiamo bisogno di de-escalation, distensione e pace. Ma se vogliamo ottenere tutto questo, soprattutto sullo sfondo del fatto che, con la crescente minaccia di una guerra nucleare, molti in Occidente stanno incautamente e con vendetta insistono sull’ingresso dell’Ucraina nella NATO, e lo stesso Zelensky, assetato di guerra chiede un “attacco preventivo” della NATO alla Russia – Biden deve affrontare la realtà e cambiare immediatamente la rotta strategica”.

L’amministrazione Biden, se avesse anche solo un briciolo di buon senso, userebbe qualsiasi leva per portare Zelensky e Putin al tavolo dei negoziati il ​​prima possibile, eliminando così incondizionatamente la minaccia di una catastrofe nucleare.

VPNews

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.