Maria Zarakharova: “La Germania è uno “stato occupato” e gli Stati Uniti non permettono a suoi partner NATO “indipendenza o sovranità”

La Germania rimane uno “stato occupato”, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova durante un’intervista con RT.

“La Germania, secondo una serie di caratteristiche rilevanti – questa non è la mia opinione, né quella della Russia, questo è secondo i termini e le metriche della scienza politica – rimane, in un modo o nell’altro, uno stato occupato”, ha detto la Zakharova, aggiungendo che 30.000 truppe statunitensi sono schierate sul territorio tedesco. Le osservazioni della portavoce del ministero degli esteri russo sono arrivate mentre commentava le dichiarazioni del presidente americano Joe Biden sul possibile blocco del progetto Nord Stream 2 in caso di una presunta invasione russa dell’Ucraina.

Secondo la Zakharova, Washington tratta Berlino “semplicemente come un protettorato”. “Gli ambasciatori statunitensi in Germania, che dovrebbero lavorare lì per migliorare le relazioni bilaterali, stanno dando ordini ai funzionari tedeschi”, e ha aggiunto che non è una relazione tra “pari”.

“La Germania, secondo una serie di caratteristiche rilevanti, non è la mia opinione e non l’opinione della Russia, è, secondo termini e indicatori politici, rimane, in un modo o nell’altro, uno stato occupato: lì sono di stanza 30.000 soldati americani ”,
Maria Zarakharova

La Germania “ha bisogno” del gas russo, ma gli Stati Uniti cercano di impedirle di comprarlo. “La Germania ha bisogno di questo gas non perché le piace la Russia o vuole compiacerci: ne ha semplicemente bisogno, è ciò che alimenta la sua economia, è una risorsa da cui dipende il suo sviluppo industriale, è ciò di cui hanno bisogno per vivere”, ha detto la portavoce.

La Zakharova ha sottolineato che Washington sta parlando in questo modo “con tutti”. “Questo è esattamente ciò che gli Stati Uniti hanno fatto con i loro più stretti alleati, non con i rivali o i nemici, ma con i propri partner della NATO”, aggiungendo che “a nessuno è permesso alcun tipo di indipendenza o sovranità”.

In questo contesto, ha notato che la maggior parte dei paesi dell’UE “si è arresa” e non si tratta di “alcun interesse sovrano da molto tempo”. La Russia, tuttavia, non tollererà tale comportamento, ha detto la Zakharova. “Se violano qualcosa che riguarda i nostri interessi e va contro il diritto internazionale, riceveranno un’azione in risposta”, ha sottolineato.

Vp News

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.