L’Iran riceverà un porto in Siria vicino alla base militare russa

Pubblicità

Damasco ha affittato a Teheran una banchina del porto nella città di Latakia

Secondo le informazioni disponibili, dal 1 ottobre 2019 entrerà in vigore l’accordo sulla locazione all’Iran in Siria di infrastrutture portuali nella città di Latakia. L’Iran ha così realizzato il suo sogno a lungo vezzeggiato di ottenere l’accesso al Mar Mediterraneo. Secondo l’accordo, il porto dell’Iran sarà utilizzato solo a fini economici. E’ quanto scrive Asia Times.

La richiesta iraniana alla Siria era stata fatta già un anno fa, nel febbraio 2018. Dopodiché il 25 febbraio 2019, il presidente siriano Bashar Assad ha visitato Teheran. Durante la visita sono stati firmati numerosi accordi che si occupano dei settori: militare, economico ed energetico. L’Iran costruirà una centrale elettrica nella provincia di Latakia.

Va evidenziato che dal 2011 l’Iran ha fornito ai siriani una linea di credito per un totale di $ 7,6 miliardi.

Israele e gli Stati Uniti non hanno ancora reagito a questa notizia. Tuttavia, si può presumere che il porto potrebbe diventare un altro bersaglio per gli attacchi dell’Aeronautica israeliana. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, questo porto complica l’isolamento economico dell’Iran.

Fonte: iarex.ru/ .