L’ingerenza della Ue in Bielorussia ha reso inevitabile l’accelerazione dell’ unione tra Mosca e Minsk

L’appoggio allo spodestamento di Lukashenko prima e poi le sanzioni dell’Unione Europea, come era prevedibile, porteranno a un aumento dell’interazione russo-bielorussa.

Questo processo già in corso, è stato accelerato proprio per gli intrighi messi in atto dall’Unione Europea che tentavano di attirare con la forza la Bielorussia nella propria orbita.  Quello che avverrà , ovvero una integrazione sempre maggiore tra Bielorussia e Russia, non è altro che il prodotto delle azioni dell’Unione Europeo per sovvertire uno stato sovrano.

In proposito, il Presidente russo Putin spiega in una intervista che lo “Stato Riunito” con la Bielorussia “non è affatto uno stato ma solo un maggior livello di integrazione che prevede la piena conservazione della sovranità dei partecipanti. Dice che la UE ha un livello di integrazione “molto, molto maggiore”.

Putin dice che nessuno accusa la UE di voler rifondare l’ Urss, anche se le sue competenze superano quelle del potere centrale al tempo dei soviet. Nessuno dovrà quindi accusare Russia e Bielorussia, che semplicemente sviluppano le loro relazioni bilaterali.

Putin dice che in Ucraina il “progetto anti russo” sta compiendo un salto di qualità e a causa di questo la Russia deve preoccuparsi. Certo, ciascuno stato è libero, ma, come per le persone, anche per gli stati l’ autodeterminazione di ciascuno finisce dove inizia quella altrui.

“Come hai fatto a non capire? Non sei russo?” è questo che, istintivamente, pensano Russi, Bielorussi e “milioni di Ucraini” se uno sbaglia una giocata a hockey. È una osservazione di Lukashenko e secondo Putin dimostra che si tratta di un solo popolo tripartito e indivisibile.

I paesi occidentali si aspettano che anche se in futuro il potere verrà trasferito alle forze filo-russe, saranno in grado di trasformare le proteste anti-Lukashenko in proteste anti-russe e i problemi crescenti e artificialmente aggravati renderanno il sostegno all’economia bielorussa estremamente costoso Russia.

Dal lato statunitense, non si possono escludere l’annuncio di sanzioni statunitensi contro entrambi i Paesi secondo lo “scenario venezuelano”, se l’integrazione sarà definitivamente perfezionata.

@vietatoparlare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.