Le persone che soffrono di SM possono anche avere sensibilità elettromagnetica e non conoscerla

[ad_1]

Di BN Frank

Lo scorso autunno, l’attrice 46enne, Selma Blair, ha annunciato che le è stata diagnosticata una forma aggressiva di sclerosi multipla (SM). Nonostante quanto la stia colpendo, ha rilasciato interviste sulla sua lotta .

Molti dei sintomi associati alla SM sono anche associati alla sensibilità elettromagnetica.   Nel 2002, la US Access Board ha riconosciuto la sensibilità elettromagnetica e che può essere disabilitata. La dottoressa Madga Havas ha pubblicato una ricerca al riguardo e non è la sola. (Vedi 1 , 2 , 3 )  

Nel 2010, gli esperti hanno affermato che ben 1/3 della popolazione è “sensibile ” alle fonti di “Electrosmog” che includono “Elettricità sporca”, nonché le radiazioni WiFi e cellulare. ”  L’esposizione è stata collegata a molte altre condizioni di salute condizioni oltre MS.  Essa colpisce anche gli animali domestici .

Nonostante tutto ciò, medici e veterinari non sempre considerano l’esposizione a Electrosmog durante la diagnosi e il trattamento dei pazienti. L’esposizione è cumulativa, ma ovviamente non tutti sono interessati esattamente allo stesso modo o nella stessa misura. Lo stesso può probabilmente dirsi dell’esposizione alla maggior parte delle tossine.

Nel corso degli anni, molte celebrità e attivisti di Hollywood hanno espresso pubblicamente le loro preoccupazioni riguardo all’esposizione a queste fonti . Hanno fatto cambiamenti nello stile di vita per ridurre l’esposizione a se stessi e alle loro famiglie. Si spera che qualcuno estenderà queste informazioni a Blair. Altrimenti potrebbe non sapere mai se ridurre la sua esposizione migliorerà le sue condizioni.

Grazie a Smart Meter Harm per aver pubblicato recentemente questa fantastica pagina dedicata alla sensibilità elettromagnetica e una lista dettagliata dei sintomi

Per ulteriori informazioni, visitare i seguenti siti Web:

Source link

Facebook Comments