Le forze occidentali riforniscono le forze ucraine all’infinito

PzH 2000 - wikipedia

Un alto funzionario della difesa [statunitense] ha detto ai giornalisti in un briefing di venerdì che le forze ucraine stanno sparando circa 3.000 proiettili da 155 mm al giorno contro le forze russe.

La rivelazione è arrivata tra le domande sull’ultima tranche di armi e munizioni inviate in Ucraina, inclusi, per la prima volta, 1.000 proiettili “intelligenti” guidati da 155 mm.

Il funzionario ha affermato che, nonostante l’elevato tasso di utilizzo, le forze ucraine hanno ancora “rifornimenti sostanziali” di proiettili da 155 mm e sono lontane dall’esaurimento perché ci sono altri proiettili in arrivo.

Gli alleati degli Stati Uniti e della NATO hanno donato all’Ucraina centinaia di migliaia di proiettili da 155 mm.
“Lo abbiamo fornito, altri paesi lo hanno fornito”, ha detto il funzionario. “… Sappiamo qual è il loro tasso di utilizzo, sappiamo qual è il loro tasso di utilizzo e lo stiamo monitorando mentre continuiamo a fornire loro capacità”.

Il filmato di venerdì 15 luglio mostra un equipaggio di un obice semovente PzH-2000 ucraino che vicino alla prima linea che spara proiettili da 155 mm ogni otto secondi.

Fonte: The Drive

Exit mobile version