LAVROV: SERVIZI SEGRETI BRITANNNICI DIETRO LA MESSA IN SCENA DI DUMA…

Pubblicità
[ad_1]
POCO FA LAVROV,MINISTRO ESTERI RUSSO FACEVA IMPORTANTISSIME DICHIARAZIONI SULL’ATTACCO CHIMICO DI DUMA CHE ERA OPERA DI….
“servizi segreti di un paese alleato che ora è ansioso di essere in prima fila nella campagna russofobica in corso”
Mosca dispone di prove inconfutabili che il presunto attacco chimico nella città siriana della Ghouta est , #Duma sia stato unicamente una messa in scena, ha detto il ministro degli Esteri Sergei Lavrov (in foto con la divisa del MID -mosca).
stando al valente diplomatico ,mosca :”dispone di dati inconfutabili intorno al fatto che si sia trattato di un ennesima messa in scena e che questa messa in scena sia stata appoggiata per mano dei servizi segreti di un paese -che è ora non vede l’ora di starsene in prima fila nella campagnia di russofobia”
facile identificare l’inghilterra ed i suoi servizi come colpevoli dell’attacco ma questo-per ora e ovviamente lavrov -non può dirlo ma l’importanza di quanto lavrov si accingeva a dichiarare spiega meglio l’inopinata “voce” che girava sui media (defenestrazione di lavrov da parte di putin )e che ha costretto peskov ad un intervento chiarificatore che vi abbiamo dato in anteprima nazionale sul gruppo help novorossia di facebook.
tornando al clamoroso intervento di lavrov-oltre alla breaking news già tradotta il capo del ministero esteri di mosca spiegava molte altre “cosette” forse meno clamorose ma altrettanto rilevanti!.
la prima è questa-nel quasi totale silenzio dell’occidente uomini del principale organismo indipendente internazionale per la messa al bando delle armi chimiche (OPCW -in russo l’acronimo è OSKO)stanno per raggiungere #duma.
“La loro delegazione-spiegava lavrov -deve arrivare a Damasco, credo, domattina, e ci aspettiamo che senza indugio andrà a Duma, dove,finora , nessuna prova dell’uso di armi chimiche o di cloro è stata trovata dai nostri esperti che hanno già esaminato questo sito”
Infatti,gli specialisti del Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra (ZPVS) hanno visitato il sito del presunto incidente e non hanno trovato tracce di tossine. Negli ospedali locali, secondo il ZPVS , non ci sono neanche pazienti con sintomi tipici di agenti tossici.
In precedenza dal Ministero degli Affari Esteri ha dichiarato che lo scopo dell’aver attribuito la colpa dell’uso di sostanze velenose da parte delle truppe siriane era quello di proteggere i terroristi e giustificare eventuali attacchi alle locali autorità dall’esterno.
Ma oggi,lavrov è apparso un fiume in piena e il suo bersaglio principale era senza meno la “perfida albione” di theresa may la donna la cui grave crisi ormonale tipica di un avanzata menopausa rischia di causare la terza guerra mondiale.
Lavrov ha spiegato che nessuna prova è stata portata dalla suddetta OPCW a sostegno delle menzogne britanniche sul caso skripal!
Al contrario la OPCW si limitava ad analizzare un agente chimico fornitogli da londra concludendo che veniva confermata solo la composizione chimica della sostanza tossica analizzata , che peraltro non è nella lista della Convenzione sul divieto delle armi chimiche.
La cosa ridicola è che il famigerato ministro esteri johson distorceva la verità dei fatti e si faceva scudo delle conclusioni degli esperti dell’OPCW le quali ,invece vanno in altra direzione,anzi in tutt’altra direzione!
In pratica,sintetizzando, il “noviciok” , un gas nervino paralizzante “di alta qualità.” ovvero l’agente chimico che,nei deliri di boris johnson sarebbe stato impiegato “con alta probabilità” dai russi per avvelenare i due skripal,non viene mai citato-RIPETO MAI CITATO nelle conclusioni dell’OPCW che ha analizzato la sostanza conferitagli dalle autorità inglesi.
Insomma lavrov nella sua lunga disamina spiegava che l’ OPCW forniva una dettagliata formula chimica del presunto agente tossico analizzato dai suoi tecnici .
La OPCW si trovava talmente in difficoltà nell’analizzare la sostanza ,la quale evidentemente non fa parte di quelle conosciute dai chimici,che non poteva dare ad essa un “nome di letteratura”.
In pratica questa sostanza non è mai stata classificata in precedenza !
Nella conclusione dell’OPCW si tratta-spiegava lavrov-soltanto di una formula lunga e complessa di una sostanza chimica che,tuttavia che non fa parte della lunga lista di sostanze vietate dalla convenzione sulle armi chimiche.
Insomma un falso colossale-qui non ci si trova davanti al “noviciok” e probabilmente neppure davanti ad un gas nervino conosciuto!
Questo spiegherebbe perchè i due skripal sono sopravvissuti all’esposizione di questo agente chimico.
Infatti a detta di tutti gli esperti un esposizione al “noviciok” non avrebbe lasciato loro scampo!
Lavrov sceglieva anche di accanirsi ,con tagliente sarcasmo,sul suo omologo inglese johnson!
“Lassu’ in inghilterra c’è un politico ai cui eccessi ci siamo già abituati-spiegava lavrov-egli cerca ancora una volta di distorcere la verità , dichiarando che le conclusioni dell OPCW supportano tutte, senza alcuna eccezione, le conclusioni della Gran Bretagna comprese quelle -sfotte lavrov -“altamente probabili”
“Ma -conclude il diplomatico-siamo solo di fronte ad un altra esagerazione di questo politico,esagerazioni a cui ormai siamo abituati”
FONTI:
[ad_2]

Source link