La verità su Ong, migranti e politica la racconta un blogger di 23 anni

[ad_1]

libia navi ong migrantiLuca Donadel: non sapevo chi fosse finchè mio figlio, che come tutti i giovani usa i social, mi ha fatto vedere un suo video, postato nella sua pagina Facebook il 6 marzo. Un video di meno di nove minuti, che a oggi ha avuto due milioni e settecentomila visualizzazioni.

Un video in cui questo ragazzo di 23 anni, usando la rete in modo verificabile – quindi attendibile – mostra le rotte delle navi delle ong che vanno a raccogliere i migranti a poche miglia dalle coste libiche, e non in mezzo al mare.

Luca Donadel ha fatto la cosa più logica che chiunque fosse veramente intenzionato a capire cosa succede in mare avrebbe potuto fare: per 400 euro al mese ha comprato un programma in rete – e ne mostra la schermata, quindi ognuno può leggerne il nome e andare a controllare – con cui ha seguito le rotte delle navi delle ong, navi di cui conosceva il nome perché riportate nelle notizie dei salvataggi – e anche qui mostra le schermate dei quotidiani on line, con il nome delle navi e le date, quindi anche questo verificabile.

[ad_2]

Source link