La Russia espande la base aerea siriana

Nella base aerea russa di Hmeimim sono in corso lavori per ricostruire la seconda pista. La nuova pista di decollo aumenterà le sue capacità. Inoltre, per proteggersi dagli attacchi dei droni da combattimento (lanciati dai jihadisti di opposizione), nonché dalla pioggia e dalla luce solare diretta, nella base aerea sono stati costruiti nuovi ricoveri per proteggere gli aerei.

Khmeimim è una moderna base aerea delle forze armate della Federazione Russa, classificato come un aeroporto della prima classe. È in grado di ricevere tutti i tipi di aeromobili, compresi gli aerei da trasporto militare pesante e i vettori missilistici.

Attualmente, sono dispiegati nella base aerea 30 aeromobili . Si tratta dei caccia Su-35S, dei cacciabombardieri Su-34, dei bombardieri in prima linea Su-24, nonché degli elicotteri per aviazione dell’esercito Mi-35 e Mi-8AMTSH.

Un dettaglio importante è la costruzione di un nuovo centro di controllo del traffico aereo alla base aerea. È dotato di sofisticate apparecchiature di rilevamento elettronico e apparecchiature radio.

La difesa aerea della base aerea di Hmeimim è fornita dai complessi a corto raggio “Shell-S” e “Tor-M2”, nonché dai sistemi a lungo raggio del sistema di difesa aerea S-400.

fonte MilitaryNews

link: https://www.militarynews.ru/story.asp?rid=1&nid=518199&lang=RU