In Israele il vaccino Pfizer sarà somministrato ogni 6 mesi

In Israele il vaccino Pfizer sarà somministrato ogni 6 mesi 1

Israele: tutti devono vaccinarsi nuovamente ogni 6 mesi

Benjamin Netanyahu lo ha confermato durante un discorso: “i 9 milioni di israeliani devono essere vaccinati ogni 6 mesi”.

Il vaccino anti-covid della Pfizer (che detiene il monopolio) deve essere somministrato nuovamente due volte all’anno, o 4 picciu, perché la sua immunità non supera i sei mesi.

Il passaporto vaccinale (e la segregazione sanitaria attuata in Israele) sarà quindi valido solo per poco più di 180 giorni per tutti i cittadini. Successivamente, dovranno tornare rifare la procedura. fonte: Wikistrike)

Ciò ovviamente non significa che il vaccino ha un’efficacia di soli 6 mesi ma che è stato provata la sua efficacia fino a 6 mesi, come si può leggere nel comunicato stampa di Pfizer.
Molto probabilmente, presto apparirà una pubblicazione scientifica.
Quindi Netanyahu, probabilmente ha parlato con basi non proprio solide. Tra l’altro non si è avuto proprio il tempo materiale per stabilire il tempo di efficacia oltre 6 mesi.

Exit mobile version