Il tredicesimo lancio di VEGA mette in orbita il satellite Mohammed VI-B

Pubblicità
[ad_1]
Con un razzo vettore VEGA Arianespace ha messo in orbita un satellite del Marocco per l’osservazione della Terra.

Il lancio, denominato VV13 in quanto è il tredicesimo del razzo Europeo VEGA, è stato effettuato dalla base spaziale Europea di Kourou, in Guyana Francese, alle 22:42 ora locale dello scorso 20 novembre 2018 (le 02:42 ora italiana del 21).

Nelle immagini pubblicate sul canale Youtube di Arianespace, la sintesi del lancio VV13

Il satellite di 1.158 kg di massa è stato immesso nell’orbita operativa eliosincrona dopo circa 55 minuti dal lancio per mezzo di due successive accensioni dello stadio superiore del vettore VEGA.

Mohammed VI-B è il secondo satellite immesso in orbita da un razzo VEGA da parte di Arianespace per conto del Regno del Marocco dopo il lancio di Mohammed VI-A, avvenuto lo scorso 7 novembre 2017 e verrà anch’esso utilizzato per l’osservazione del territorio, il monitoraggio della desertificazione e dei cambiamenti nell’ambiente, e per il controllo costiero e delle frontiere.

Si è trattato del tredicesimo successo su tredici lanci effettuati per VEGA, il vettore leggero sviluppato in collaborazione dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e gestito da Arianespace, a partire dal debutto nel 2012.

ESA ha voluto celebrare il successo di VEGA con il seguente filmato pubblicato sul proprio canale YouTube

A fine 2019 dovrebbe debuttare una versione potenziata del vettore VEGA, denominata VEGA C, deliberata dall’ESA nel 2015 e destinata a lanciare il prossimo spazioplano Europeo Space Rider.

Fonte: ESA, Arianespace

Pubblicità


[ad_2]

Source link