Il presidente USA Biden chiede al Congresso altri miliardi per la guerra

Biden continua a rimpinguare la guerra in Ucraina invece di congelare la situazione ed avviare negoziati per interrompere morte e distruzione nel paese ed evitare il crollo dell’Europa.

Per eliminare il rischio che la richiesta non passi con il partito repubblicano, ha anticipato l’approvazione del nuovo decreto prima del rinnovamento della Camera.

Fonte: Unusual Whales:

La Casa Bianca ha chiesto al Congresso di approvare 37,7 miliardi di dollari di aiuti aggiuntivi per l’Ucraina durante l’invasione della Russia, una richiesta che precede sia la scadenza del finanziamento del governo sia il previsto passaggio della Camera al controllo repubblicano.

L’amministrazione Biden chiede al Congresso di autorizzare 21,7 miliardi di dollari in aiuti alla difesa per continuare a fornire attrezzature all’Ucraina e per ricostituire le scorte del Dipartimento della Difesa.

Chiede inoltre 14,5 miliardi di dollari per il sostegno diretto al bilancio dell’Ucraina, investimenti critici in tempo di guerra e assistenza alla sicurezza, nonché per rafforzare la sicurezza alimentare globale e fornire assistenza umanitaria.

Infine, 626 milioni di dollari andrebbero a fornire sostegno alla sicurezza nucleare per l’Ucraina e alla modernizzazione della Riserva strategica di petrolio per ridurre i costi energetici interni e garantire un accesso sostenibile alle risorse energetiche. E 900 milioni di dollari andrebbero ad aiutare con l’assistenza sanitaria e i servizi di supporto agli ucraini.

Questo valore si aggiunge ai quasi 19 miliardi di dollari che gli Stati Uniti hanno già fornito in assistenza militare all’Ucraina dall’invasione su vasta scala della Russia a febbraio.

VPNews

Exit mobile version