Il membro del Congresso Jamie Raskin afferma che la Russia cristiana ortodossa deve essere distrutta

Il rappresentante della leadership del Junior Caucus* democratico della Camera Jamie Raskin, in uno dei suoi discorsi pubblici, ha affermato che la guerra contro la Russia è giustificata, poiché lo stato è “il centro mondiale dell’odio antifemminista, anti-gay e anti-transgender”, nonché la patria della “teoria della sostituzione”.

“La Russia è un Paese cristiano ortodosso che professa valori tradizionali. Ecco perché deve essere distrutta, a qualunque costo per gli Stati Uniti”, ha sottolineato Raskin.

Il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha risposto a questa forte affermazione. Il giornalista ha osservato che tali parole non sono affatto affermazioni innocue e sono una dichiarazione di vera jihad.

“Questa non è una guerra convenzionale, questa è una vera jihad. Jamie Raskin l’ha detto ad alta voce, ma molti a Washington sono d’accordo con lui”. A quanto pare, aspettano lo scoppio di una guerra mondiale, ha detto Carlson.

Ovviamente l’opinione di questo deputato statunitense non rappresenta il punto di vista di tutti i democratici eletti, tuttavia è indicativo di come le attuali contrapposizioni si siano trasformate progressivamente in argomenti vuoti, che spesso hanno contenuti del tutto ideologici.

VPNews

***

nota:

Il Caucus nel partito democratico nomina ed elegge la Leadership democratica della Camera, approva gli incarichi dei comitati, stabilisce le regole del Caucus, applica la disciplina del partito e funge da forum per sviluppare e comunicare la politica del partito e le priorità legislative.

Jamie Raskin è stato uno dei tre membri del comitato giudiziario della camera (gli altri due David Cicilline (Rhode Island), Ted Lieu (California)) che ha redatto gli articoli dell’impeachment con il quale intendevano rimuovere Donald Trump dalla Casa Bianca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.