Il governo ti Tripoli ordina l’arresto del feldmaresciallo Haftar

Il governo libico di Tripoli ha emesso un mandato per l’arresto del feldmaresciallo Khalifa Haftar, comandante dell’LNA. La posta in gioco sta aumentando – Haftar è ora costretto ad andare fino alla fine ed eliminare completamente l’attuale governo, altrimenti la sua legittimità sarà discutibile, perché se l’attuale governo è preservato dal punto di vista delle leggi libiche, lui sarà considerato un criminale di stato. Mentre in caso di vittoria, questo pezzo di carta sarà insignificante.

Haftar quindi è accusato di insurrezione e alto tradimento. Però Haftar respinge le accuse e ignorando l’isteria del governo  dichiara che sta combattendo contro il terrorismo e per l’unificazione della Libia.
Inoltre, il comando delle truppe governative di Tripoli  ha annunciato che oggi è iniziata l’operazione “Vulcano di rabbia”, che getterà le truppe di Haftar dalla capitale. Ma finora questo non si vede.
Le avanguardie di Haftar hanno infatti pubblicato  un video da Aziziya https://twitter.com/Russ_Warrior/status/1114892925471789058 (da non confondere con il distretto di Bal-Al-Aziziya, dove fino al 2011 era la residenza del colonnello Gheddafi), che avrebbe preso ieri.
Haftar ha ignorato gli appelli delle Nazioni Unite che chiedono una tregua per evacuare i feriti e far uscire i rifugiati. Secondo le Nazioni Unite a Tripoli, ci sono stati oggi 21 morti e decine di feriti. Mentre in alcuni quartieri della capitale sono iniziati i blackout.
L’aviazione dell’LNA per migliorare la propria immagine sui residenti della capitale, ha disegnato nel cielo sopra la città un enorme cuore. https://twitter.com/smmlibya/status/1114910012680364033 , suggerendo che Hoftar ama tutti. Bene, tranne che per il governo e le bande di democratici.


Per quanto riguarda l’ambiente di Tripoli e l’occupazione di Castelverde, la sera del 7 aprile non c’erano prove concrete del controllo della rotta costiera.
I combattimenti sono continuati a sud di Zara e del crocevia di Tajura. I tentativi dell’LNA di raggiungere l’aeroporto internazionale sono falliti.
Ora l’LNA cercherà innanzitutto di organizzare il blocco di terra di Tripoli, al fine di escludere l’arrivo di  rinforzi.

Source link:Colcassad