I giornalisti russi hanno trovato il ragazzo ripreso dai White Helmets nel loro video sull’attacco chimico

Un gruppo di corrispondenti russi guidati da Evgeny Poddubny ha trovato uno dei bambini filmati dai White Helmets nei loro video che mostrano persone “colpite” dal presunto attacco chimico a Douma, in Siria, il 7 aprile.

Secondo Poddubny:

  • Hassan Diab, 11 anni, sta bene;
  • Non ha subito ferite da “attacco chimico” perché non c’è stato nessun attacco (almeno allora e in quel posto);
  • Il ragazzo ha partecipato al video per il cibo (riso, datteri e biscotti).

Poddubny contattò anche il padre di Diab – che sosteneva anche che non c’era un attacco chimico in città.

Hassan Diab durante l ‘”attacco chimico” e dopo.

Un video completo di Poddubny:

La storia di Hassan è abbastanza simile al caso osservato durante la battaglia per la città di Aleppo nel 2016. Una foto di Omran Daqneesh è diventata popolare nei media mainstream ed è stata ampiamente utilizzata per scopi di propaganda contro le forze siriane che combattono i militanti nella città.

Mohammed Daqneesh mostra una foto di suo figlio di 11 anni morto a causa di ferite riportate lo stesso giorno in cui Omran, noto come il ragazzo di Aleppo, è stato lievemente ferito, un fatto di cui molti dei media non hanno parlato. Aleppo, Siria, 6 giugno 2017 (Foto: Danny Makki / MintPress News)

Siamo stati molto danneggiati a causa degli uomini armati e di come hanno usato le cose a loro vantaggio con mio figlio “, ha detto il padre di Omran a Ruptly dopo che la città è stata liberata. “Grazie a Dio, era solo leggermente ferito. Grazie a Dio, dopo che l’esercito ha avanzato e riconquistato queste aree; siamo di nuovo nelle nostre case. La situazione ora è molto buona, grazie a dio. “

Il padre di Daqneesh ha anche accusato i militanti di usare suo figlio a scopo di propaganda.

 

Non sono solo i giornalisti russi a sostenere che l’attacco chimico Douma è stato messo in scena.

In precedenza Pearson Sharp, un giornalista della One America News Network ha visitato Duma e ha scoperto che i residenti locali sostengono che il cosiddetto attacco chimico Douma del 7 aprile è stato stato fabbricato da militanti.

pubblicità

Foto in alto | Hassan Diab è mostrato nella copertura di Al-Jazeera del presunto attacco chimico.

© SouthFront

I giornalisti post russi trovano Boy in White Helmets Chemical Attack Video è apparso per la prima volta su MintPress News .

[ad_2]

Collegamento sorgente