Gheddafi ucciso e mostrato come trofeo: nasce la nuova Libia.

La foto di Gheddafi sanguinante e senza vita campeggia a tutta pagina sulle TV, sui giornali e sui siti web, come un trofeo di caccia da esibire . (foto. wiki common)

Ripubblico questo articolo pubblicato a suo tempo il  20 ottobre 2011, il giorno dell’uccisione di Gheddafi.

Il ‘tiranno’ aveva portato la  sua nazione al 2° posto in Africa come benessere, il più grande sistema al mondo per l’estrazione dal deserto  di acqua potabile, aveva dotato l’Africa di un satellite per telecomunicazioni,  e si potrebbe continuare… Sognava un’Africa non subalterna e non sfruttata con una propria moneta,  è stato non meno tiranno dei regnanti dell’Arabia Saudita , non meno del governo cinese, e si potrebbe continuare…  Il “tiranno”, ha fatto l’accademia militare in Italia, più di una volta l’abbiamo accolto a casa nostra con tutti gli onori e ci abbiamo fatto affari, l’abbiamo usato per il respingimento in mare dei migranti pur sapendo dei campi di concentramento che aveva allestito per essi,  l’abbiamo eletto come presidente per la commissione ONU per la salvaguardia dei diritti umani, poi abbiamo costruito una scusa.

No,  gli uomini che l’hanno ucciso non sono da meno, si  lui non era diverso dagli altri , non l’ho mai sospettato, ma con la sua uccisione , mostrando il suo volto sfigurato come trofeo,  a bella mostra ,  anche noi non siamo diversi dagli altri, anche noi non siamo diversi da lui. Il male noi tutti lo possiamo fare, Gheddafi è stato ucciso quando ormai non era un pericolo e si fidava di tutti.

Per la prima volta nella storia dell’uomo si fa una guerra e non si ha il coraggio di chiamarla guerra ma operazione di keep enforcing per “proteggere i civili”, lo si è detto tutti, politici e governanti al di sopra di ogni sospetto, è nata una nuova propensione alla guerra, si glissato sulla nostra costituzione, si è minato le fondamenta di tutto ciò che abbiamo costruito.

Siccome tutto è legato, ci sarà il conto di tutta questa rovina. l’ambiguità è entrata nelle nostre mense.
Apparire questo dopo due guerre mondiali , in un un’epoca in cui ci siamo dati l’ONU per impedire altre carneficine, per poi  usarlo come mandante per fare un nuovo ordine mondiale, la nostra completata democrazia ha agito come una crudele dittatura. Una dittatura di pensiero ed ora una dittatura a tutto campo.

post scriptum:
La notizia dell’uccisione  di Gheddafi l’ha data su Al Jazeera Abdul Hakim Belhadj,  e salafita di Al-Qaeda. Nel periodo successivo all’11 settembre  la CIA ha iniziato il monitoraggio Belhadj, che finalmente è stato catturato in Malaysia nel 2003. Escobar dice che fu poi torturato a Bangkok prima di essere trasferito in Libia e imprigionato. Ha fatto un accordo che ha permesso per il suo rilascio nel 2009 ed è di fatto il comandante militare di Tripoli…

http://www.ilfoglio.it/soloqui/10838

VietatoParlare.it

Exit mobile version