Galantino e la CEI: mettiamo i puntini sulle i

fonte Cultura Cattolica

Caro don Gabriele,

si è appena attenuata l’eco dell’ennesima polemica tra mons. Galantino et alterum, dai visi inespressivi che pregano il Santo Rosario fuori dalle cliniche in cui si praticano aborti procurati, al segretario della lega, a Beppe Grillo, al Governo.

Naturalmente, Galantino come libero cittadino è libero di esprimere i suoi giudizi e che li riceve è libero di replicare.

La cosa che stona, invece, è che il suo pensiero sia associato alla CEI, come se fossero i Vescovi italiani a parlare per bocca di mons. Galantino!

È ora si finirla con questo spiacevole equivoco: nei compiti e nelle funzioni istituzionali del Segretario della CEI NON RIENTRA il rapporto con la società civile che è di pertinenza del Presidente della CEI, come previsto dallo STATUTO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

[su_quote style=”wood”]ART. 5 Rapporti con la società civile […] §

3. Nel rispetto delle debite competenze e per il tramite della Presidenza, la Conferenza tratta con le Autorità civili le questioni di carattere nazionale che interessano le relazioni tra la Chiesa e lo Stato in Italia, anche in vista della stipulazione di intese che si rendessero opportune su determinate materie.

Articolo ribadito all’art. 28.

ART. 28 Compiti della Presidenza La Presidenza della Conferenza:

d) tratta con i competenti organi civili, a norma dell’art.

5; Le funzioni del Segretario sono molto limitate:

ART. 31 Funzioni del Segretario Generale Il Segretario Generale svolge le sue funzioni in tutte le attività della Conferenza, promovendone lo sviluppo e il coordinamento secondo gli orientamenti dell’Assemblea Generale, del Consiglio Episcopale Permanente e della Presidenza.

In particolare, egli:

a) coadiuva il Presidente e la Presidenza nell’adempimento delle loro funzioni;

b) indirizza e coordina l’attività dei Sottosegretari e sovrintende alle attività degli Uffici e dei Servizi della Segreteria;

c) fornisce alle Commissioni Episcopali le informazioni e i dati necessari per il loro lavoro;

d) cura che vengano redatti i verbali delle riunioni degli organi della C.E.I. e provvede che siano conservati nell’archivio generale della medesima;

e) nomina gli officiali e gli addetti della Segreteria Generale;

f) cura i rapporti tra la C.E.I. e le singole Conferenze Episcopali Regionali; g) mantiene i contatti con le Segreterie delle Conferenze Episcopali di altre nazioni e degli organi di collegamento tra le medesime.[/su_quote]

Le funzioni del Segretario sono molto più limitate. È vero che al comma a) è scritto che “coadiuva il Presidente e la Presidenza nell’adempimento delle loro funzioni”, ma non avviene certo quando si presta alle sparate mediatiche!
Sarebbe decisamente bene che mons. Galantino dichiarasse sempre quando parla in qualità di Segretario della CEI, quando in qualità di Vescovo e quando da semplice cittadino della Repubblica Italiana!
Che ci sia un po’ di chiarezza!

Exit mobile version