FRANCIA – In 5 anni Big Pharma ha offerto 818 milioni di euro a medici ‘influencer’

Per vendere i propri prodotti le case farmaceutiche usano i KOL (Key Opinion Leaders), medici che sponsorizzano i farmaci come influencer ed in altro modo. In Francia le Big Pharma hanno elargito loro un bel gruzzoletto. Ma che sicurezza hanno dato durante la pandemia?

Tra il 2014 e il 2019, Big Pharma ha rilasciato 818 milioni di euro per premiare i media influenti in Francia, secondo uno studio consultato da Lecourrier-du-soir.com e i cui risultati sono stati pubblicati il ​​2 febbraio

I KOL (Key Opinion Leaders) ovvero la formidabile arma usata da Big Pharma per riempire i propri medici [arruolati]. In ogni caso, nel bel mezzo di una crisi sanitaria in cui i legami tra laboratori e scienziati hanno già suscitato grande indignazione, uno studio condotto da ricercatori francesi rischia di suscitare forte clamore in Francia.

In effetti, secondo questo studio trasmesso dai media Le Quotidien du Médecin , l’industria farmaceutica concede doni (finanziari) significativi ai medici di KOL per vendere i propri prodotti. Gli importi elargiti sono sbalorditivi. Secondo il Quotidien du Médecin, tra il 2014 e il 2019, i produttori hanno convogliato 6 miliardi di euro (in tutto il mondo) ai medici, di cui 3 miliardi di euro di compenso e 1,7 miliardi di doni in natura. Secondo la stessa fonte, in Francia sono 548 i medici influencer.

“Non sorprende che i KOL siano più viziati degli altri. Sebbene gli opinion leader rappresentino solo lo 0,24% dei professionisti in Francia, da soli rappresentano lo 0,68% del numero totale di doni e l’1,5% del valore totale di questi benefici in natura. In media, un medico influencer riceveva l’equivalente di 3.700 euro di regali all’anno. E il 99% delle associazioni mediche aveva nel proprio consiglio direttivo almeno un membro per il quale era stato dichiarato un dono”, rivela la fonte.

Nel suo lavoro investigativo, Lecourrier-du-soir.com ha avuto accesso allo studio  in questione nella sua versione originale e completa. E le cifre che vengono rivelate lì sono strabilianti. Così, dal 2017 al 2019, sono stati dichiarati 1,67 milioni di accordi contrattuali per un importo di 125 milioni di euro.

Dallo studio emerge anche che in Francia, tra il 2014 e il 2019, sono state dichiarate 7.354.492 donazioni per un importo di 818 milioni di euro. I regali concessi ai KOL sono stati stimati in 12,3 milioni di euro, ovvero 3.700 euro in regali all’anno per ogni KOL. Nel bel mezzo di una crisi sanitaria, questo studio rischia di provocare un terremoto nel mondo dei media.

Per leggere lo studio nella sua versione originale, cliccare sul seguente link: KOL

Révélation explosive : en 5 ans, Big Pharma a offert 818 millions d’euros à des médecins influenceurs en France

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.