FRANCE 24 ha intervistato le spose dei terroristi dell’ISIS – video

Centinaia di spose jihadiste straniere che hanno raggiunto in varie epoche la Siria per partecipare alla guerra di aggressione contro il popolo siriano, sono ora detenute in un campo curdo nel nord della Siria che si chiama  al-Hol.

Pubblicità

Il gruppo Syrian Democratic Force (SDF) sponsorizzato  dagli USA ha già lanciato la fase finale della campagna per scacciare il gruppo dello Stato Islamico (indicato anche con l’acronimo ISIS o Daesh) che si prevede dovrebbe durare ancora una settimana .

Quasi tutte le donne nel campo di al-Hol sono cittadine straniere che si sono recate in Siria al culmine del cosiddetto califfato realizzato dal gruppo ISIS. Sono attualmente tenute in un’area recintata lontana dagli altri residenti del campo.

FRANCE 24 come unico media ad accedere al campo,  ha parlato con alcune di queste donne.

Nel filmato vedete queste “spose” che dicono a FRANCE 24 che i loro mariti stanno ancora combattendo, sono morti o si trovano in prigione. Alcune delle donne dicono che amano al Baghdadi e sono venute in Siria per una profezia.

L’esercito siriano continua a rinvenire fosse comuni con centinaia di soldati e civili giustiziati dai combattenti dell’ISIS.

qui tutto l’articolo di France 24:

https://www.france24.com/en/20190208-france-24-exclusive-islamic-state-group-foreign-jihadi-brides-trapped-syria-kurdish-camp

Pubblicità

Un ulteriore approfondimento è offerto dal Combating terrorism center: https://ctc.usma.edu/jihadi-brides-examining-female-guesthouse-registry-islamic-states-caliphate/