Evviva ci è arrivato! (non è ironia: lo dico con gioia) Aspettiamo le conseguenze!

Martin Schulz

ha detto Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo: “Siamo d’accordo che il meccanismo europeo di stabilita’, che serve a rifinanziare i paesi in difficolta’, debba essere attuato rapidamente e ben dotato. E deve essere anche migliore e maggiore, e non minore, la regolamentazione del settore bancario”ed ha aggiunto .”Abbiamo parlato anche del fatto che c’e’ la necessita’ di un forte risanamento dei bilanci in Italia, ma se poi l’Italia deve mettere dei titoli di Stato con tassi di interessi che viaggiano al 7% mentre il sistema bancario prende in prestito il denaro dalla Bce all’1%, c’e’ qualcosa che nel sistema non funziona”.

Previous article

Ungheria nel mirino

Next article

La crisi del debito?