Emergono responsabilità enormi sulla condotta del Comandante

in giallo la rotta esatta, in rosso la deviazione

Lunedi il Direttore della Costa Crociere, ha dichiarato che il  comandante Schettino ha colpito le rocce perché ha deliberatamente guidato la nave in direzione di Isola del Giglio.

I procuratori sostengono che è stato responsabile del disastro. Dicono che il capitano ha voluto fare uno stretto passaggio all’isola dell Giglio per “salutare” la famiglia di un membro dell’equipaggio che abita nell’isola.

Nel disegno vediamo evidenziato in rosso la rotta seguita dalla nave Concordia e in giallo la rotta che avrebbe dovuto seguire.