ELEZIONI SPAGNOLE 2019: il partito anti-islam che polverizza le previsioni ed entra in parlamento

29-30 aprile 2019 : le elezioni legislative del 2019 hanno visto l’ingresso del partito VOX anti-migrazione di destra nell’assemblea nazionale spagnola. E’ uno schiaffo per quegli europeisti che sono persuasi di conoscere meglio della gente su ciò è buono per se stessa.

Con 24 deputati VOX, la Spagna è diventata ingovernabile per la semplice ragione che la maggioranza assoluta è di 176 deputati , mentre il Partito Socialista – che è in grande declino – possiede solo 124 seggi. Di conseguenza, dovrà trattare con tutte le altre parti per approvare leggi.

Certo VOX non ha vinto ma bisogna considerare anche che il leader di VOX è stato letteralmente censurato e bandito dai direttori dei vari network dal dibattito televisivo.

E’ un meraviglioso esempio di democrazia, vero? (O forse no!?)

Sta di fatto che il partito spagnolo  di estrema destra ”Vox” ha preso parte ad un unico dibattito televisivo programmato prima delle elezioni parlamentari del 28 aprile. Il motivo dato dalla commissione elettorale per la questa decisione è stato lo scarso punteggio che VOX ha avuto all’ultima consultazione elettorale  del 2016. Con questo escamotage, il partito è stato  escluso.

Ma gli spagnoli non amano troppo la censura. Quindi hanno notato che il partito anti-immigrazione VOX con  il pretesto che non è d’accordo con l’Europa, è stato bandito dai media televisivi. Bene, questa decisione evidentemente si è rivelata un disastro, visto che gli spagnoli hanno deciso. Hanno dato voce a VOX.

Questo voto va molto oltre perché  fondamentalmente è un voto anti-Islam. In effetti, i suoi leader hanno  scelto come proprio slogan principale “stufo con l’Islam ei musulmani”.

Il vice segretario per le Relazioni Internazionali di Vox Iván Espinosa de los Monteros ha affermato in proposito che “l’Europa è quello che è grazie alla Spagna. Grazie al nostro contributo, fin dal Medioevo, abbiano fermato la diffusione e il propagarsi  dell’Islam”, Al momento del lancio della campagna, il leader Vox Santiago Abascal ha anche  aggiunto: “La storia conta, e non dovrei avere paura di questo” .

Naturalmente visto l’escamotage che non aiutato VOX e visti i risultati , il presagio è pessimo per le prossime elezioni europee … dato che il punteggio ottenuto da VOX , ora potrebbe benissimo … raddoppiare!

Fonte: Quotidien.com

Pubblicità